Curiosità: Balotelli come Sculli, allergia allerba

Curiosità: Balotelli come Sculli, allergia allerba

Due casi in quattro giorni: dopo lo strano episodio capitato al giocatore della Lazio Giuseppe Sculli in occasione di Lazio-Palermo, con il centrocampista costretto ad essere sostituito a causa di.

Commenta per primo!

Due casi in quattro giorni: dopo lo strano episodio capitato al giocatore della Lazio Giuseppe Sculli in occasione di Lazio-Palermo, con il centrocampista costretto ad essere sostituito a causa di una reazione allergica di cui non si è ancora compresa la causa (si ipotizza la vernice utilizzata per rendere più verdi alcune parti del campo dellOlimpico), ieri è stata la volta di Mario Balotelli. Nellintervallo della gara di andata degli ottavi di Europa League persa per 2-0 dal suo Manchester City contro la Dinamo Kiev di Shevchenko, Balotelli ha avuto una reazione allergica allerba del campo di Kiev che gli ha causato un gonfiore al viso. Lo staff medico, già a conoscenza dellallergia del calciatore, gli ha somministrato due iniezioni di antistaminici, che però non hanno avuto leffetto sperato: poco prima del ritorno in campo per linizio del secondo tempo, Supermario si è sentito nuovamente male ed è rientrato con qualche minuto di ritardo rispetto ai suoi compagni e agli avversari. Nonostante abbia provato a stringere i denti, dopo pochi minuti il giovane talento del Manchester City è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco e a lasciare il posto allargentino Tevez.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy