Champions League, Liverpool-Porto 2-0: Keita e Firmino regalano la vittoria ai Reds

Champions League, Liverpool-Porto 2-0: Keita e Firmino regalano la vittoria ai Reds

Il commento di Liverpool-Porto, gara d’andata dei quarti di finale di Champions League

Tutto facile per il Liverpool nella gara d’andata dei quarti di finale di Champions League.

Trionfano gli inglesi tra le mura amiche dell’Anfield contro il Porto. Erano passati appena cinque minuti dal fischio d’inizio quando Naby Keita ha messo a segno il gol del vantaggio su assist di Roberto Firmino, complice una deviazione di Oliver Torres che rende imparabile il tiro per l’estremo difensore Igor Casillas. La squadra ospite prova ad approfittare delle ripartenza per rendersi pericolosa, ma nulla da fare. Al 21’ Mohamed Salah sfiora il doppio vantaggio, ma il pallone termina alla destra del palo. A firmare il 2-0, però, è Roberto Firmino, che si ritrova da solo da posizione favorevole e insacca a porta vuota. A mezz’ora di gara l’evidente tocco di mano in area di Trent AlexanderArnold sembra essere destinato a regalare un rigore ai portoghesi, ma nulla da fare. L’arbitro fa segno di giocare e, dopo essere stato richiamato dal VAR e avere rivisto l’azione conferma la sua decisione: non c’è volontarietà nel tocco. Nei primi attimi della ripresa ancora protagonista il VAR, che annulla il terzo gol dei Reds per fuorigioco. Emergono a tratti, nel secondo tempo, gli uomini di Sergio Coincecao, ma senza rendersi pericolosi. Al 69’ Moussa Marega scatta in contropiede e poi conclude con il destro, ma Alisson para senza problemi. Nel finale cala l’attenzione della compagine di Jurgen Klopp, ma non ne approfittano gli avversari. Termina con il risultato di 2-0 il match, nella gara di ritorno all’Estádio do Dragão il Porto dovrà fare gli straordinari per cercare di ribaltarla

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy