Vibonese-Catania 1-1: poche emozioni, ma rossazzurri imbattuti

Vibonese-Catania 1-1: poche emozioni, ma rossazzurri imbattuti

Pareggio che lascia l’amaro in bocca ad entrambe le squadre, bloccate ed impaurite dal peso della posta in palio

Commenta per primo!

VIBONESE (3-5-2) 1 Russo; 2 Franchino, 6 Moi, 23 Manzo; 8 Legras (Bubas), 14 Yabre (Piroska), 30 Favasuli (Sowe M.), 15 Viola, 3 Minarini; 10 A. Sowe, 9 Saraniti. A disp. 22 Mengoni, 5 Sicignano, 29 Usai, 18 Lettieri, 28 Di Curzio, 7 Scapellato, 17 Tindo, 13 Torelli. All. Campilongo.

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri; 28 Parisi, 6 Gil, 16 Marchese, 20 Djordjevic; 27 Biagianti (Di Cecco) (Barisic), 5 Scoppa, 4 Bucolo; 23 Di Grazia (Russotto), 35 Tavares, 32 Mazzarani. A disp. 1 Martinez, 15 Mbodj, 30 Piermateri, 11 Barisic, 18 Di Stefano, 26 De Rossi, 33 Manneh, 21 Fornito. All. Pulvirenti.

Marcatori: 67′ Viola, 79′ Barisic

Ammoniti: Gil, Favasuli, Scoppa

Pareggio poco emozionante quello maturato fra Vibonese e Catania, e che lascia l’amaro in bocca ad entrambe le squadre. In apertura sono i padroni di casa a sfiorare la rete del vantaggio grazie ad un calcio piazzato su cui si avventa Moi che da pochi passi colpisce la traversa. Il Catania cerca di gestire il pallino del gioco senza però riuscire a presentarsi in maniera pericolosa dalle parti di Russo. Unica conclusione degna di nota al ventesimo minuto con un destro dalla distanza di Di Grazia; mentre una brutta notizia per i rossazzurri arriva al 45′ con l’infortunio al ginocchio di Biagianti che lo costringe a lasciare il campo. Al suo posto Rosario Bucolo. A sbloccare la partita ci pensa Viola che sugli sviluppi di calcio d’angolo lascia partire un tiro dalla distanza deviato nella propria porta da Tavares. Il pari degli etnei arriva a dieci minuti dal termine grazie ad una splendida incursione personale di Russotto finalizzata di punta da Maks Barisic

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy