Scandalo Catania: revocati gli arresti domiciliari a Pulvirenti e Cosentino

Scandalo Catania: revocati gli arresti domiciliari a Pulvirenti e Cosentino

Tornano in libertà Antonino Pulvirenti e Pablo Cosentino. Dopo l’ammissione da parte del presidente dimissionario del Catania – il gip etneo, Fabio Di Giacomo, nella giornata di ieri ha.

Commenta per primo!

Tornano in libertà Antonino Pulvirenti e Pablo Cosentino. Dopo l’ammissione da parte del presidente dimissionario del Catania – il gip etneo, Fabio Di Giacomo, nella giornata di ieri ha revocato gli arresti domiciliari ai due ex dirigenti. Il giudice però ha disposto per entrambi, accusati di truffa e frode sportiva, l’obbligo di firma per quattro giorni a settimana in un posto di polizia e il divieto di espatrio (ai due sono stati ritirati i passaporti). L’inchiesta ‘I treni del gol’ riguardante l’acquisto di cinque gare del Catania (contro Varese, Trapani, Latina, Ternana e Livorno) era partita lo scorso 23 giugno con gli arresti di sette persone e altre dodici indagate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy