Catania-Melfi 1-0: una vittoria che non cambia la classifica

Catania-Melfi 1-0: una vittoria che non cambia la classifica

Commenta per primo!

Catania 4-2-3-1: Liverani, Nunzella, Bergamelli, Bastrini, Pelagatti, Di Cecco (Plasmati), Castiglia, Calderini (Agazzi), Bombagi, Russotto (Parisi), Calil A disp.: Bastianoni, Ferrario, Pessina, Felleca, Lupoli, Falcone, Gulin All. Moriero

Melfi 4-2-3-1: Santurro, Annoni, Giron, Maimone, Cason, Petta, Canotto, Giacomarro, Masini (Tortolano), Finazzi (Zane), Longo (Soumarè) A disp.: Gagliardini, Amelio, Petricciuolo, Colella, De Montis, Ingretolli

Marcatori: 7′ Russotto

Ammoniti: Annoni, Giacomarro, Petta, Giron

Espulsi: Cason

Vittoria importante e indispensabile per gli etnei che proseguono la lotta play out imponendosi di misura sul Melfi. Parte bene la squadra di Moriero che trova il vantaggio dopo appena sette minuti grazie ad una prodezza di Russotto, bravo a superare in velocità il diretto avversario e a superare il portiere avversario con un sinistro al volo dal limite dell’area. Il Melfi però sembra non subire troppo il colpo, ed è Canotto ad impensierire con una conclusione dall’interno dell’area di rigore Liverani. Bravo il portiere etneo a deviare in angolo. Ad inizio ripresa i padroni di casa avrebbero l’opportunità per raddoppiare, ma Calderini solo in mezzo all’area spreca malamente calciando alto a porta sguarnita. Gli ospiti accennano una flebile reazione, ma l’espulsione diretta rimediata da Cason per uno strattone a gioco fermo su Russotto, pone la parola fine sulla contesa, permettendo agli etnei di gestire comodamente gli ultimi venti minuti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy