Catania-Matera 2-1: vittoria sofferta ma meritata

Catania-Matera 2-1: vittoria sofferta ma meritata

Commenta per primo!

Catania (4-3-3): Liverani; Garufo, Bergamelli, Ferrario, Nunzella; Agazzi, Musacci (Calderini dal 50’), Di Cecco; Falcone, Plasmati (Scarsella dal 52’), Calil (Bastrini dal 89’). A disposizione: Bastianoni, Bacchetti, Pessina, Barisic, Rossetti, Ficara. All. Pancaro

Matera (4-3-3): Bifulco; Di Lorenzo, Zaffagnini, Ingrosso, Tomi; De Rose
(D’Angelo dal 85’), Iannini, Casoli (Letizia dal 75’); Carretta, Infantino, Armellino (Gammnone dal 75’). A disposizione: Biscarini, Meola, Zanchi, Scognamillo, De Franco, Pagliarini, Rolando, Albadoro. All. Padalino

Marcatori: Calil 54’, Falcone 67’, Infantino 79’

Ammoniti: Musacci (C), Infantino (M), Di Lorenzo (M)

Prima vittoria del 2016 pr il Catania di Pancaro che riesce a domare un Matera imbattuto addirittura da undici giornate. Primo tempo di sofferenza per i rossazzurri, con gli ospiti che gestiscono il pallino del gioco e sfiorano il vantaggio con Infantino. Secondo tempo diametralmente opposto. Gli uomini di Pancaro perdono Plasmati per infortunio e con l’ingresso in campo di Calderini trovano quel dinamismo che tanto è mancato nel primo tempo. Calil prima, appoggiando in rete dopo la respinta di Bifulco sulla bella girata di Calderini e Falcone poi, con un grande assist di Di Cecco, regalano i 3 punti alla formazione etnea. Nel finale i Lucani accorciano le distanze con Infantino, ma alla fine sono i rossoazzurri a portare a casa un’importante vittoria nonostante il forcing finale degli uomini di Padalino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy