Catania: la Figc apre procedimento, rischia retrocessione d’ufficio

Catania: la Figc apre procedimento, rischia retrocessione d’ufficio

Come prevedibile, il capo della procura della Figc, Stefano Palazzi, ha aperto un procedimento sul caso Catania, che ha portato oggi all’arresto del presidente della società etnea.

Commenta per primo!

Come prevedibile, il capo della procura della Figc, Stefano Palazzi, ha aperto un procedimento sul caso Catania, che ha portato oggi all’arresto del presidente della società etnea Pulvirenti per presunta compravendita di partite del campionato di Serie B. Palazzi ha chiesto alla Procura etnea gli atti dell’inchiesta. Se confermate le accuse, il Catania rischia la retrocessione d’ufficio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy