Catania-Juve Stabia 0-0: le pagelle del match

Catania-Juve Stabia 0-0: le pagelle del match

Ecco le valutazioni della nostra redazione dopo il pareggio a reti bianche tra Catania e Juve Stabia

Il Catania non va oltre il pari contro la Juve Stabia al Massimino. Lodi cerca di inventare, ma il reparto offensivo non sembra ispirato. Dietro ottima la prova di Aya, mentre sull’out mancino è mancata spinta di Marchese.

 

Pisseri s.v.

Marchese 6 – Copre bene su Canotto, ma non riesce a proporsi in fase offensiva come forse avrebbe potuto e dovuto

Porcino 6,5 – Sostituisce uno spento Marchese e con la sua velocità crea scompiglio sull’out di sinistra

Blondett 6 – Prestazione difensiva di alto livello, ma l’errore davanti a Branduani è molto grave e costa almeno mezzo punto

Aya 7,5 – Impeccabile

Blondett 6 – Le sue caratteristiche non sono quelle di un fluidificante alla Roberto Carlos, ma a volte potrebbe comunque cercare di affondare con maggiore convinzione. Fa comunque il suo compitino senza sbavature

Mazzarani 5,5 – Poco presente in mezzo al campo. Cerca qualche conclusione da fuori e qualche verticalizzazione interessante, ma la mira non è quella dei giorni migliori

Biagianti 6 – Tanta corsa, ma un po’ di appannamento in più rispetto ad altre giornate. Rischia un doppio giallo e perde alcuni palloni potenzialmente sanguinosi

Rizzo 6 – Cerca di dare ordine e muscoli. In realtà lo si ricorda per il nervosismo che esplode nel finale

Lodi 6,5 – Non molla fino all’ultimo secondo, ma la lucidità nella ripresa viene meno. Un po’ di nervosismo di troppo nel finale

Manneh 6 – Parte bene creando superiorità numerica e arrivando spesso sul fondo. Poi con il passare dei minuti si va sempre più spesso ad imbucare non trovando la giocata giusta

Russotto 6,5 – E’ vero forse pecca di egoismo, ma è l’unico nel secondo tempo a rendersi pericoloso. Il suo ingresso è una scintilla che comunque non basta per conquistare i tre punti

Barisic 5,5 – Meno pragmatismo rispetto al passato e un po’ di imprecisione di troppo negli ultimi metri.

Di Grazia s.v.

Curiale 5 – Poche palle giocabili, e come spesso accade in questi casi l’ex Trapani si eclissa

Ripa s.v.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy