CALCIOMERCATO PALERMO STEVANOVIC È SEMPRE PIÙ VICINO

CALCIOMERCATO PALERMO STEVANOVIC È SEMPRE PIÙ VICINO

di Alessandro Rubino E iniziato il raduno del Palermo, che giovedì si trasferirà in Austria per cominciare a tutti gli effetti la nuova stagione. Il tecnico Gennaro Gattuso.

Commenta per primo!

di Alessandro Rubino E iniziato il raduno del Palermo, che giovedì si trasferirà in Austria per cominciare a tutti gli effetti la nuova stagione. Il tecnico Gennaro Gattuso porterà con sé, come spesso capita a tutte le squadre, diversi elementi da valutare che potrebbero non far parte del gruppo rosanero a settembre, ma avrà a disposizione da subito alcuni elementi chiave per il proprio scacchiere tattico e ne abbraccerà altri nel giro di pochi giorni. Tra i giocatori già in città per i primi test in vista della partenza ci sono pure alcuni cavalli di ritorno come Vazquez e Lores Varela, insieme ai primi volti nuovi e alle promesse del settore giovanile (leggasi Sanseverino e Goldaniga, ad esempio). La dirigenza del Palermo vuole regalare a Rino Gattuso lesterno Stevanovic: per il serbo del Torino la fumata bianca potrebbe arrivare in giornata, dal momento che già ieri i rappresentanti delle due società hanno avuto fitti contatti telefonici per discutere del trasferimento del ragazzo in Sicilia, con la formula del prestito con diritto di riscatto. Previsto per oggi il faccia a faccia decisivo, Stevanovic ha rifiutato il Modena e anche il Torino preferisce dirottarlo a Palermo per una valorizzazione sulla carta maggiore (viste le ambizioni dei rosanero). Il ragazzo di scuola Inter è già nel giro della nazionale maggiore della Serbia del ct Sinisa Mihajlovic. Per un giovane importante in arrivo, cè un portiere esperto in partenza: Sorrentino – che non ha chiesto la cessione ma valuta, insieme al club, le offerte – ha richieste e oggi la Roma potrebbe presentare una proposta a Zamparini: secondo quanto filtra dalla capitale, lofferta ammonterebbe a circa 3 milioni, con la possibilità di un bonus di un ulteriore milione di euro. In pratica, potrebbero così rientrare i 4 milioni spesi dal Palermo per acquistarlo dal Chievo tra gennaio (prestito) e giugno (riscatto). Andrà via Viviano, mentre sembra esserci un dietrofront per Benussi: non convocato prima, richiamato ora per le visite (ma ancora senza biglietto per lAustria). Nessuna novità nelle ultime 24 ore per quanto riguarda laffare Terzi, anche se larrivo del centrale è ormai cosa fatta: si aspettano segnali da Siena, con la situazione del club toscano che potrebbe dare il via ad un piccolo travaso in Sicilia di alcuni bianconeri pupilli di Perinetti (Bolzoni e Vitiello, ma anche Sestu che però piace in Serie A). Pochi movimenti pure per lattacco, con la cessione di Ilicic in stand-by così come quella – probabilissima, nonostante le smentite di rito – di Abel Hernandez; i nomi dei possibili sostituti sono sempre gli stessi degli ultimi giorni: Ardemgani, Cacia, Calaiò, elencati in rigoroso ordine alfabetico. Lex Modena pare più vicino rispetto agli altri due.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy