Benevento, respinto il ricorso di Lucioni: squalifica di un anno per doping

Benevento, respinto il ricorso di Lucioni: squalifica di un anno per doping

La seconda sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha respinto il ricorso del difensore del Benevento Fabio Lucioni: confermato lo stop di un anno per doping

di Mediagol97

Niente da fare per il difensore del Benevento Fabio Lucioni, che aveva presentato ricorso in appello contro la squalifica di un anno per doping decisa in Primo grado.

La seconda sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha infatti respinto l’istanza e confermato la sanzione a carico del giocatore giallorosso: “La Seconda Sezione del TNA – si legge nella nota del Tribunale – respinge il ricorso proposto dal sig. Fabio Lucioni (tesserato FIGC) avverso la decisione adottata dalla Prima Sezione del TNA il 16 gennaio 2018, depositata con la motivazione il 16 febbraio 2018, nel procedimento a carico dello stesso e, per l’effetto, conferma la decisione impugnata e condanna l’atleta al pagamento delle spese processuali, quantificate forfettariamente in euro 350,00″.

Fabio Lucioni era stato sospeso in via cautelativa e successivamente squalificato per un anno in primo grado, poiché positivo alla sostanza Clostebol Metabolita nel controllo dopo la gara con il Torino del 10 settembre 2017. Il difensore sannita sperava di avere una riduzione della sanzione, in modo da poter tornare in campo nelle ultime gare di questa stagione. Invece dovrà aspettare ancora e il suo rientro in campo potrà avvenire solo e soltanto dal 15 ottobre del 2018.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy