Milan, Dalot: “Champions League? Sarebbe un ottimo passo. Mi piace trasmettere un messaggio”

Le dichiarazioni dell’esterno basso rossonero

Milan

Parola a Diogo Dalot.

Milan, la carica di Brahim Diaz: “Ibrahimovic fenomenale. Raggiungere l’Inter? Ecco cosa ne penso”

L’esterno basso destro rossonero ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni al quotidiano portoghese Ojogo. Sino ad ora, Dalot ha collezionato dodici presenze nel massimo campionato italiano, impreziosite dalle dieci apparizioni dell’ex Manchester United in Europa League. Di seguito, le sue dichiarazioni.

Milan

MILAN – “Siamo una squadra giovane e questo è il progetto del Milan per i prossimi anni. Se riusciremo a fare qualcosa di concreto in questa stagione, come portare il club in Champions League, penso che sarà un ottimo passo, il primo passo per riportare il Milan ai livelli che merita. Penso che già la partita col Manchester United sia un po’ l’immagine di questo, credo che abbiamo lasciato un’immagine positiva. Sicuramente si sta costruendo qualcosa di buono”.

 FUTURO – “Non è il momento di prendere una decisione, voglio concentrarmi sul Milan per essere in forma e in grado di aiutare la squadra fino alla fine della stagione. Poi vedremo quello che è meglio per tutte le parti. Per ora voglio solo pensare a fare bene per questo club che mi ha fatto ritrovare la costanza che cercavo. La cosa più importante è che in questa stagione sono sempre stato disponibile, fisicamente sono sempre stato presente in ogni partita. Questo è un punto importante per me che mi dà molta motivazione. Questo è il messaggio che voglio trasmettere a qualsiasi club in cui mi trovo: io sono sempre disponibile, per ogni partita”.

Eintracht Francoforte, la stoccata di Andrè Silva: “Al Milan ero solo, non è stato facile. Ora sono tranquillo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy