Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'intervista

Pisa-Reggina, l’ex Palermo Cionek: “Lucca? Da qualsiasi posizione, calcia e fa gol”

PALERMO, ITALY - MAY 14: Thiago Cionek (L) of Palermo and Ezequiel Munoz of Palermo compete for the ball during the Serie A match between US Citta di Palermo and Genoa CFC at Stadio Renzo Barbera on May 14, 2017 in Palermo, Italy.  (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Le dichiarazioni dell'attuale difensore della Reggina che si appresta a sfidare la capolista Pisa nel match valido per la 7a giornata del campionato di Serie B

⚽️

Thiago Cionek suona la carica. L'attuale difensore della Reggina - attraverso i canali ufficiali del club amaranto - ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni in vista del prossimo match valido per il campionato di Serie B contro il Pisa di Lorenzo Lucca. Il centravanti originario di Moncalieri sta sorprendendo positivamente sfoderando prestazioni maiuscole nel torneo cadetto. "Si nota e si vede che tutto l'ambiente ci tiene molto alle sorti del club - sottolinea Cionek  -. L'anno scorso c'erano le porte chiuse, ma il calore della gente l'abbiamo sempre sentito. Anche nella trasferta di Pordenone non era semplice aspettarsi quei tifosi ed invece c'erano. Rammarico? Con il Frosinone era sfida difficile, squadra che ha le nostre stesse qualità. Non dobbiamo rimpiangere il pari, perché diamo tutto sul campo e sappiamo che la B è durissima. Importante ricordare che non perdere e fare punti alla lunga è fondamentale. Si può fare di più, ma non dimentichiamo come è andata l'anno scorso. Sudare la maglia è il minimo che possiamo fare".

PISA- "Vera sorpresa in testa alla graduatoria - continua il brasiliano - in quanto nessuno si aspettava questa partenza e adesso è la squadra da battere. Sono guidati da un tecnico con cui lavorano da tempo, corrono tantissimo, sono corti, aggressivi e ad ogni minima occasione la buttano dentro. Vanno al massimo e stanno riuscendo a fare le cose bene nei minimi dettagli".

LORENZO LUCCA- "Un attaccante giovane e in gran forma - chiosa Cionek -. In questo periodo da qualsiasi posizione calcia fa gol. Serve massima attenzione, non concedere nulla e cercare di limitare al massimo il loro gioco. Tuttavia abbiano le nostre qualità e possiamo giocarcela alla pari con tutti. Bisognerà valorizzare i pareggi conseguiti, con una vittoria".

tutte le notizie di