Cessione Palermo, “Sport Capital Group” raddoppia: Treacy ed il curioso cambiamento di nome…

Cessione Palermo, “Sport Capital Group” raddoppia: Treacy ed il curioso cambiamento di nome…

La nuova proprietà britannica del Palermo Calcio prosegue nelle proprie manovre, alcune di queste alquanto particolari

La nuova proprietà britannica del Palermo Calcio prosegue nelle proprie manovre.

Nel corso dei seguenti giorni gli acquirenti del club rosanero dovranno comunicare a Lega e FIGC i dettagli dell’operazione attraverso cui sono entrati in possesso delle quote della società siciliana e, inoltre, potrebbe esserci un secondo approdo in città della Global Futures Sports & Entertainment capitanata da Clive Richardson. Intanto, però, le società coinvolte nell’affare starebbero portando avanti anche altre operazioni, alcune di queste alquanto particolari, se non addirittura curiose.

(Global Futures Sports: “Il nostro team tornerà a Palermo questa settimana”)

Secondo quanto riportato stamane da Il Giornale di Sicilia, infatti, una di queste attività sarebbe riconducibile alla figura di John Michael Treacy: il cosiddetto “socio forte” di Richardson avrebbe rilevato tramite il fondo Eight Capital (del quale è direttore non esecutivo) 8,25 milioni di azioni per un totale di 100.500 sterline di Pelican House Mining, ossia una società di investimenti per lo sfruttamento delle miniere nel continente africano.

(Cessione Palermo: Emanuele Facile conferma la presenza di Sport Capital Group Investment)

L’aspetto “curioso” riportato dal noto quotidiano regionale sarebbe però da ricollegare ad un comunicato della NEX Exchange di Londra, che affermerebbe come tale società (i cui investimenti dovrebbero essere dirottati dal settore minerario ai fondi del Palermo Calcio) sarebbe in procinto di cambiare nome in “Sport Capital Group Plc“, denominazione quasi identica alla Sport Capital Group Investments che avrebbe firmato gli atti notarili per la cessione del club rosanero da parte di Maurizio Zamparini.

(Cessione Palermo, continua il mistero Mepal: la società risulta essere ancora di Alyssa. I dettagli)

Situazione dunque in evoluzione in terra siciliana, il tutto in attesa che dall’Inghilterra emergano i nomi ed i volti anche degli altri investitori coinvolti in questa operazione: calcolando il valore delle quote finora analizzate, al momento tale veicolo finanziario varrebbe attorno alle 500.000 sterline, numeri preoccupanti ma non resta che avere pazienza ed attendere qualche altro giorno per saperne di più.

(Cessione Palermo, colpo di scena: Facile dice che non è la GFSE ad aver comprato il club. In discussione comunicato di ieri?)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy