CESSIONE PALERMO: FOLLIERI VERSA 40 MILIONI DI STERLINE COME CAPITALE SOCIALE NELLA SUA AZIENDA

CESSIONE PALERMO: FOLLIERI VERSA 40 MILIONI DI STERLINE COME CAPITALE SOCIALE NELLA SUA AZIENDA

I soldi ci sono: nel bilancio della società costituita da Follieri ad agosto per rilevare il Palermo è stato versato il corrispondente di poco più di 45 milioni di euro. E’ una delle garanzie che voleva Zamparini

E’ il primo segno concreto dopo anni in vista di una possibile cessione del Palermo.

Il gruppo guidato dai Follieri, dopo aver costituito la società nell’agosto scorso, ha rimpinguato il capitale sociale portandolo a 40 milioni di sterline, l’equivalente di circa 45 milioni di euro.

Cessione Palermo, Zamparini-Follieri e i retroscena dell’accordo: anche Alyssa e Mepal…

L’operazione è stata registrata a bilancio nella giornata di oggi, martedì 23 ottobre, e segna un grande passo in avanti in vista delle garanzie richieste dal patron Maurizio Zamparini volte alla cessione del club.

 

versamento follieri 2018-10-23 alle 23.33.53
L’estratto del bilancio dell’azienda dei Follieri registrata nel Regno Unito

L’imprenditore foggiano, che da mesi segue con interesse le vicende legate al Palermo Calcio nel tentativo di conquistare la fiducia di Zamparini e acquistare il Palermo, con questa mossa ha certamente dato una risposta al patron che chiedeva garanzie concrete, ma anche ai tifosi, diffidenti nei suoi confronti dal primo giorno. Nei mesi scorsi gli avvocati del gruppo Follieri si erano cimentati in una lunga ed estenuante produzione di documenti a beneficio dell’avvocato Sergio Anania dello studio legale Withers di Milano, l’uomo chiave di ogni trattativa per la cessione del club incaricato direttamente da Maurizio Zamparini, e mentre altri soggetti continuavano (e continuano) a dichiararsi interessati all’acquisto del Palermo Calcio, si sono svolti incontri tra i consulenti delle parti, e lo stesso Follieri con l’attuale patron rosanero.

Cessione Palermo, bilancio e due diligence i nodi da sciogliere: Ponte non molla, Follieri scalpita. L’esclusiva all’imprenditore pugliese…

A questo punto però è possibile certificare quello che sembra il primo passo decisivo, almeno a livello pubblico, del gruppo Follieri, con l’immissione contabilizzata con data odierna di ben 40 milioni di sterline nella “EFFE 1 LTD“, società con sede a Londra, in Lynton House, 7-12 Tavistock Square. Una cifra considerevole visto l’iniziale versamento di appena 100 sterline nel momento della costituzione della società estera che aveva fatto storcere il naso a molti (come accadde in modo simile per Baccaglini). La società al momento fa capo secondo gli atti a quattro figure: oltre allo stesso Raffaello Follieri, risulta Pasquale Follieri (il padre di Raffaello), Chad Johnson e Cowan Graham.

32

Pasquale Follieri è un noto avvocato foggiano che in passato, insieme al figlio, aveva mostrato interesse per il Foggia tentando di acquistare il club senza riuscirci. Chad Johnson, invece, è un banchiere, direttore della Union Investment Management. Graham Cowan, infine, che ricopriva il ruolo di “Director”, non fa più parte del sodalizio.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy