Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

San Siro, ok al nuovo stadio di Milan e Inter: il piano di Populous, tempi e dettagli

San Siro, ok al nuovo stadio di Milan e Inter: il piano di Populous, tempi e dettagli

Progetto di realizzazione del nuovo stadio di San Siro. Milan e Inter hanno raggiunto l'intesa con lo studio architettonico Populous, di seguito tutti i dettagli

⚽️

Milan e Inter avviano un progetto congiunto per realizzare nei prossimi anni il nuovo Stadio di San Siro. Secondo il programma cronologico delle due società, l’impianto dovrebbe essere pronto dopo le Olimpiadi del 2026, dalla stagione 2027.

Ispirato alla Galleria Vittorio Emanuele IIe al Duomo, la nuova "Cattedrale" di Milano avrà una capacità stimata di 65mila spettatori, inferiore quindi agli 80mila dell'attuale San Siro. Ai tifosi ospiti dovrebbero essere riservati due settori, uno a Nord e l’altro a Sud, in funzione del club milanese che gioca in casa.

L'intero progetto verrà inoltre realizzato dal colosso Populous, ossia uno studio di architettura e design internazionale che ha progettato il nuovo Wembley, i principali stadi dei Giochi Olimpici di Sydney 2000 e Londra 2012, l’Emirates e il Tottenham Hotspur Stadium di Londra, ma anche lo Yankee Stadiumdi New York, il Groupama di Lione e l’Estadio Da Luz di Lisbona.

Soddisfatti dell'accordo con il Comune di Milano e raggiunta l'intesa anche sul fattore "verde"(rientrando nel valore soglia previsto dal Pgt che esclude torri e alberghi), si sono espressi così Paolo Scaroni e Alessandro Antonello, rispettivamente presidente del Milan e amministratore delegato dell'Inter, come riporta il "Corrieredella Sera":

"Il nuovo San Siro sarà lo stadio più bello del mondo contraddistinto da una forte identità e riconoscibilità. Uno stadio attrattivo, accessibile e sostenibile che rappresenterà una nuova icona per la città e consentirà di supportare lo sviluppo dei due club rafforzandone la competitività a livello internazionale".

"Lo stadio sorgerà al centro di un’area modernissima, verde e vivibile 365 giorni l’anno. La nascita di un distretto per lo sport e il tempo libero consentirà al quartiere di San Siro di diventare una destinazione di eccellenza per lo sport e l’intrattenimento".

 

tutte le notizie di