Inter-Cagliari, Conte: “Ottima risposta dei ragazzi. Mercato? Marotta è stato chiaro”

Inter-Cagliari, Conte: “Ottima risposta dei ragazzi. Mercato? Marotta è stato chiaro”

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, ha commentato la vittoria ottenuta contro il Cagliari in Coppa Italia

L’Inter batte il Cagliari.

Sul campo dello stadio San Siro è andata in scena la sfida tra i nerazzurri e i rossoblù, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia: i padroni di casa hanno trionfato 4 a 1 grazie ai gol di Borja Valero, Ranocchia e la doppietta di Lukaku, strappando un pass per i quarti di finale.

Al termine del match il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Sicuramente c’è stata un’ottima risposta da parte di tutti i ragazzi. Sono contento perchè ci sono state risposte positive da ragazzi come Dimarco, lo stesso Lazaro ha fatto una buona partita. Borja Valero si è confermato un elemento che sta facendo molto bene. Sono contento anche per Alexis, che è inevitabile che ci voglia un po’ perchè si veda il vero Sanchez ma sta tornando a disposizione e questo è molto importante. Sicuramente penso che abbiamo fatto un girone di andata importante. Fare 46 punti, e farli come abbiamo fatto noi, non era semplice. Le difficoltà ci hanno fortificato e questo spiega perchè abbiamo fatto tutti questi punti nel girone di andata. Il girone di ritorno sarà difficile ma sappiamo che ci sarà da giocare, lottare e crescere. Abbiamo iniziato un percorso, bisogna avere pazienza per assimilare il tutto. Lukaku? Non mi piace parlare dei singoli. Stiamo parlando di un giocatore che oggi sta dimostrando la sua forza. Secondo me ha ancora margini di miglioramento come Lautaro, Sanchez ed Esposito. Bisogna lavorare ma l’importante è che ci sia questa loro disponibilità. Il problema è che in casa comunque abbiamo pareggiato con squadre forti e perso con la Juventus. Abbiamo pareggiato contro Roma, Atalanta. Fosse per me giocherei sempre in casa. Calciomercato? Io penso che il direttore sia stato molto chiaro nel dire che non ci sono tanti ‘solidini’ e quindi dovremo essere bravi a trovare delle situazioni che per tanti motivi ci possono portare dei benefici. Penso che il direttore sia stato chiaro che se ci saranno delle occasioni dovremo essere bravi a fare delle operazioni e buon mercato. La vedo dura però al tempo stesso le idee ci sono. Non c’è da spendere tanto. Dove non puoi arrivare eventualmente con soldi, ci devi arrivare con l’intelligenza e l’arguzia“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy