Empoli, il ds Pietro Accardi: “Io fortunato, Corsi ama investire sui giovani. Andreazzoli-Genoa? Posso dire che…”

Empoli, il ds Pietro Accardi: “Io fortunato, Corsi ama investire sui giovani. Andreazzoli-Genoa? Posso dire che…”

Le dichiarazioni rilasciate dal direttore sportivo dell’Empoli, intervenuto ai microfoni della stampa in occasione della “Palermo Football Conference 2019”

Parola a Pietro Accardi.

Diversi sono stati i temi trattati dal direttore sportivo dell’Empoli, originario di Palermo, che nel corso della sua carriera da calciatore ha vestito la maglia rosanero dalle giovanili alla Prima Squadra fino al 2006: dalla sua lunga esperienza in Toscana, al momento tutt’altro che positivo vissuto da Aurelio Andreazzoli in quel di Genova. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Nel momento più delicato della mia carriera ho ricevuto una chiamata da Marcello Carli e da svincolato sono andato a giocare nell’Empoli. Sono riuscito a dare poco a quella società a causa dei miei problemi fisici, ma ho dato tanto dal punto di vista umano – ha spiegato Accardi, intervenuto ai microfoni della stampa in occasione della “Palermo Football Conference 2019”, organizzata da Conference 403 ed in scena presso il “Circolo del Tennis” di Palermo -. Sono stato molto fortunato perché lavoro per Fabrizio Corsi, una persona che ama investire sui giovani. Continua ad essere e sarà per me una palestra molto importante. Andreazzoli? Per me è un grande allenatore e lo ha dimostrato sulla panchina dell’Empoli. Nonostante la mancata salvezza, la squadra si è espressa al massimo. Non conosco le dinamiche del Genoa e quindi non ne posso parlare”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy