Cagliari, l’infortunio di Pavoletti diventa un caso: la cena, la rissa con Birsa e il ruolo di Maran. L’attaccante: “Non scherziamo”

Cagliari, l’infortunio di Pavoletti diventa un caso: la cena, la rissa con Birsa e il ruolo di Maran. L’attaccante: “Non scherziamo”

L’ennesimo infortunio di Leonardo Pavoletti ha generato un caos mediatico: tante le ipotesi in merito alle circostanze in cui il giocatore si è fatto male, dalla lite con Walter Birsa alla caduta in un locale

L’infortunio di Leonardo Pavoletti ha generato un caos mediatico.

L’attaccante del Cagliari era molto vicino al rientro in campo, ma adesso dovrà stare ai box ancora per parecchio tempo. Il classe ’88, che a inizio stagione si era lesionato il legamento crociato anteriore sinistro, ha subito l’ennesimo infortunio nel medesimo punto, dopo avere ripreso gli allenamenti da qualche settimana. Il rientro, previsto per marzo, slitterà dunque ancora. Nei giorni scorsi, tuttavia, sono sorti alcuni dubbi in merito alle circostanze in cui il giocatore si sarebbe fatto male, che non sarebbero riconducibili ad uno sforzo in campo.

Cagliari, l’amarezza di Pavoletti: “Il destino è crudele, ma cercherò la forza per riprendere il cammino”

Alcune voci rivelerebbero che l’attaccante si è infortunato mentre camminava per strada giovedì scorso, al rientro da una cena di squadra, appoggiando male la gamba già sofferente. Tuttavia, secondo quanto emerso da delle note vocali diffuse sul web, la verità sarebbe sconvolgente. Gli audio in questione, infatti, rivelano che Leonardo Pavoletti sarebbe scivolato a seguito di una furiosa lite con il compagno Walter Birsa. Il motivo? Una divergenza in merito al ruolo del tecnico Rolando Maran, che non sarebbe sostenuto in questo momento da alcuni membri della rosa. I due, in base alla eclatante ricostruzione, sarebbero stati anche ubriachi. Al centro della discussione ci sarebbe anche Radja Nainggolan, il quale si sarebbe schierato dalla parte dell’attaccante. In particolare, il centrocampista in precedenza si sarebbe scagliato precedentemente in prima persona contro l’ex Milan, colpevole di avere riportato all’allenatore vicende interne allo spogliatoio. Una vicenda, dunque, che si protrarrebbe da tempo e che avrebbe spaccato in due la rosa.

Il Cagliari ha smentito il tutto tramite un comunicato ufficiale: “Nelle ultime ore stiamo assistendo ad un florilegio di ricostruzioni fantasiose che non meritano di essere nemmeno commentare. Noi siamo da un lato addolorati per quello che è accaduto a uno dei nostri giocatori e dall’altro concentrati sul lavoro in campo”, si legge sul sito dei rossoblù. Tuttavia, il caos mediatico non si è fermato. Anche i presunti protagonisti della vicenda, attraverso i social, hanno negato quanto riportato sul web. Leonardo Pavoletti ha pubblicato su Instagram una foto che lo ritrae insieme al compagno Walter Birsa, che ha voluto ricondividerla: “Ragazzi non scherziamo ma quale lite?“, questo il commento. Anche Radja Nainggolan ha affidato ai social un commento sulla questione: “La tastiera del telefono scatta a molte persone, ci sono persone che raccontano storie in note vocali assolutamente assurde. Ora parlano tutti, poi dicono che vogliono bene al Cagliari. Buonanotte a tutti coloro che vogliono andarci contro, baci. Per concludere non c’è nessun litigio dentro lo spogliatoi”. Tentativi, dunque, di mettere a tacere le sonore voci.

Cagliari, Passetti sul ritorno di Nainggolan: “Acquisto geniale, Giulini è stato coraggioso”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy