Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

EUROPA LEAGUE

Europa League, Lazio-Galatasaray: Sarri sfida Terim, in gioco il primato del gruppo E

Europa League, Lazio-Galatasaray: Sarri sfida Terim, in gioco il primato del gruppo E

La Lazio di Sarri ha l'opportunità di giocarsi in casa una partita decisiva per balzare direttamente agli ottavi di finale di Europa League. Stesso obiettivo per i Galatasaray, che spesso ha ostacolato il cammino europeo delle squadre italiane,

Mediagol (dr) ⚽️

Si sta per concludere la fase a gironi dell'Europa League 2021/2022 anche per la Lazio che si giocherà il tutto per tutto all'"Olimpico" contro il Galatasaray in una partita decisiva al fine di determinare  l'accesso diretto agli ottavi di finale della competizione e le partecipanti ai i play-off con le terze classificate della Champions League. Entrambe le compagini sanno già che il "pericolo" di retrocedere in Conference League è stato scongiurato, visto che nel girone E la squadra turca si trova attualmente al primo posto con 11 punti, seguita dalla Lazio, seconda con 8 punti ed identica differenza reti del Galatasaray. Ciò significherebbe che, vincendo la partita in programma alle 21.00, supererebbe inevitabilmente la squadra di Terim proprio grazie al criterio del computo tra gol realizzati e subiti nella fase a gironi.

Sarri è intenzionato a puntare nuovamente sul 4-3-3, con Strakosha pronto a difendere i pali della porta biancoceleste. In difesa è probabile l'impiego di Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi e Marusic. A centrocampo è sicuro l'utilizzo di Milinkovic-Savic che vorrà sfruttare al meglio ogni minuto a sua disposizione, conscio del fatto che non giocherà la prossima partita in campionato per squalifica. Luis Alberto, Cataldi e Basic si giocheranno gli ultimi due posti in seno alla linea mediana biancoceleste. Meno dubbi in fase offensiva, con il recupero di Ciro Immobile che difficilmente non troveremo nella lista dei titolari. Aculei del tridente offensivo a supporto del bomber della nazionale italiana due tra Felipe Anderson, Pedro e Zaccagni.

Il Galatasaray conta al momento solamente due assenze, ovvero quelle di Boey e Cicaldau. Anche Terim sembrerebbe orientato ad utilizzare un 4-3-3 speculare a quello proposto dai padroni di casa. Il portiere della squadra turca sarà Muslera, ex proprio della Lazio. I due terzini, entrambi con esperienze significative in Premier League,  saranno Yedlin e Van Aanholt, mentre al centro della difesa probabilmente saranno schierati Nelsson e Marcão. In zona nevralgica spazio ad Antalyali, Morutan e Kutlu. Il tridente offensivo potrebbe essere composto da Feghouli, Diagne e Akturkoglu.

Queste le probabili formazioni:

LAZIO (4-3-3):Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Sarri

GALATASARAY (4-3-3): Muslera; Yedlin, Nelsson, Marcão, Van Aanholt; Morutan, Antalyali, Kutlu; Feghouli, Diagne, Akturkoglu. Allenatore: Terim

tutte le notizie di