Calciomercato Spal, il ds Vagnati: “Petagna e Fares dovrebbero restare”. E su Saponara…

Calciomercato Spal, il ds Vagnati: “Petagna e Fares dovrebbero restare”. E su Saponara…

Il direttore sportivo della Spal Davide Vagnati fa il punto sulle mosse di mercato degli estensi

Davide Vagnati fa il punto sul mercato della Spal.

Il direttore sportivo dei biancazzurri, intervenuto ai microfoni di SportItalia, ha riassunto le prime mosse attuate dal club di Ferrara in questi iniziali momenti di calciomercato: “Ci auguriamo che nasca una squadra interessante, sappiamo che ogni stagione è difficile e dobbiamo stare uniti con il nostro pubblico. Salvarsi in A, specie per una realtà come la nostra, non è mai felici. Siamo felici di aver preso D’Alessandro, Berisha e Igor… Prossimamente cederemo anche Lazzari alla Lazio e prenderemo con noi Alessandro Murgia. Domani sarà qui a Ferrara a fare le visite e Manuel a Roma a farle con la Lazio. Ci sono tanti motivi sul perché l’ha spuntata la Lazio: in primis perché volevamo tenere Murgia, è un ragazzo che merita. L’aspetto extra-campo per noi è importante. La Lazio si è presentata in modo serio, e con Tare c’è stato un rapporto diretto che ha reso la cosa automatica”.

Il club estense cercherà di blindare, in particolare, due dei protagonisti della scorsa stagione: “Tutti gli allenatori vogliono i migliori giocatori possibili. Fares ha grande potenzialità e siamo stra-convinti che farà ancora meglio. Sarebbe sbagliato, anche per la sua crescita, fare uno step diverso e abbiamo intenzione di farlo rimanere. Petagna ha dimostrato di essere un grande attaccante e cercheremo di tenercelo stretto”.

A proposito, invece, delle prossime mosse in entrata: “I tifosi guardano molto alla realtà e sono felici di avere una proprietà così importante. Sperano di avere la squadra più forte possibile ma noi stiamo attenti anche al bilancio. Ora prendere italiani non è semplice. Stiamo valutando tutto, ma non abbiamo fretta. Saponara? No, non ci interessa. Non rispecchia il nostro schema tattico, con le caratteristiche differenti in rosa c’è già Jankovic. Saponara è un grande giocatore ma non rientra nei nostri canoni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy