Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Mixed Zone

Fidelis Andria-Avellino, Braglia: “E’ un momento in cui non si vede la luce”

Fidelis Andria-Avellino, Braglia: “E’ un momento in cui non si vede la luce”

Le dichiarazioni dell'allenatore dell'Avellino, Piero Braglia, a margine del pareggio sul campo della Fidelis Andria

⚽️

Continua il periodo no dell'Avellino, stoppato sul campo della Fidelis Andria con il punteggio finale di uno a uno. Non è bastato alla compagine irpina l'iniziale vantaggio firmato da De Francesco per portare a casa l'intera posta in palio. A margine del match, l'allenatore Piero Braglia è intervenuto in conferenza stampa per analizzare la prestazione dell'Avellino. Di seguito, le sue dichiarazioni.

"Abbiamo lottato, interpretato bene la partita ma abbiamo fatto fatica a costruire palle gol. Abbiamo faticato a saltare l'uomo, tranne con Di Gaudio. Peccato che dopo aver fatto gol abbiamo fatto una ingenuità colossale. Spiace per Dossena, che era tra i migliori, ma capita a tutti fare degli errori. Peccato mancava un quarto d'ora, si poteva portare a casa la vittoria. Il campo era inadeguato - ha poi aggiunto Braglia - ma ci siamo calati nella situazione. Ginestra ha detto che dovevano vincere loro? Ognuno vede la partita che vuole. Noi abbiamo perso Maniero ieri, D'Angelo e Carriero oggi. E' un momento in cui non si vede la luce, bisogna lavorare e capire il momento. Questa è una partita che in altri tempi la perdevi, come a Monterosi. Attendiamo che rientra qualcuno, non so quando posso averli tutti, spero che per Catania possa avere qualche rientro".

tutte le notizie di