Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

EX BARI

Del Grosso: “Bari meglio della Ternana, l’Avellino pensi ad altro. Girone C falsato”

Del Grosso: “Bari meglio della Ternana, l’Avellino pensi ad altro. Girone C falsato”

La vittoria del Bari contro l'Avellino, il caso Catania e non solo: le dichiarazioni rilasciate da Alessandro Del Grosso

Mediagol ⚽️

"Ho visto un Bari determinato e convincente, che non ha mollato niente. Ha fatto la sua partita e si è presa un'altra rivincita dopo il trionfo in campionato". Lo ha detto Alessandro Del Grosso, intervistato ai microfoni di "Tutto Bari". Fra i temi trattati dall'ex terzino del Bari anche la vittoria conquistata lo scorso weekend dagli uomini di Michele Mignani contro l'Avellino, grazie alla splendida rete messa a segno da Mattia Maita al minuto 40. Ma non solo...

"Gli irpini sono una buona squadra, costruita per arrivare in alto, però i biancorossi hanno fatto come la Ternana, anzi sotto certi aspetti anche meglio. Alla fine rimarrà alla memoria una vittoria contro una squadra che nel recente passato a parole ha sbeffeggiato il Bari ed ora è rimasta fregata, gli irpini dovrebbero pensare ad altro. Maita? Ultimamente ha concluso poco perché ha lavorato molto per la squadra. Domenica ha tirato più per se stesso ed ha fatto un gran gol. Turnover? No, è stata schierata la migliore formazione possibile ed il campo ha dato ragione. Mignani mi piace per questo. Ha solo preso il meglio dai ragazzi", le sue parole.

LA DIFESA -"Il fortino c'è da mesi, solo che è passato in secondo piano. Ha sempre subito poco, bravissimi sia Frattali che Polverino. Poi il centrocampo non fornisce solo qualità ma anche quantità, questo ha pesato. Sono arrivati pochi palloni giocabili per gli attaccanti avversari anche per merito loro. Il derby? Sarà sentita molto più per il Taranto. Ricordo un'amichevole che giocammo ai tempi di Fascetti, dove fu addirittura sospesa. Faranno di tutto per vincere sia per la rivalità che per la vittoria del campionato dei galletti".

CASO CATANIA -"Da ex mi è scesa qualche lacrima. Venire esclusi a 3 giornate dalle fine, è assurdo, non se lo meritano. Perché non si è fatto finire il campionato? Sarebbe stato più giusto farlo al termine del girone d’andata, la situazione era nota perché si è continuato a farli giocare? E’ una storia che non riguarda il Bari ma immaginate se avessero ancora dovuto incontrare il Catania con un primo posto in gioco, sarebbe successo il finimondo. Per chi si gioca i playoff e la retrocessione è falsato, due partite sono tantissime", ha concluso Del Grosso.