Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

De Napoli: “Palermo? Casi Covid non spaventano, Avellino non si accontenti del pari”

De Napoli: “Palermo? Casi Covid non spaventano, Avellino non si accontenti del pari”

Le parole dell'ex Avellino, Nando De Napoli, sulla lotta promozione e sul prossimo impegno che attenderà i biancoverdi

Mediagol ⚽️

"Innanzi tutto faccio gli auguri alle donne, senza le quali non saremmo nessuno. L'Avellino? C'è stato un cambio di allenatore, Gautieri è giovane, ha voglia di far bene. Braglia aveva dato tanto, poi purtroppo le cose non sono andate come tutti speravamo. Gautieri è un allenatore molto offensivo. Che fa giocare bene la squadra, vuole fare bene, sa che è in una piazza importante, che Avellino non merita la Serie C e sa che può regalare una gioia ad un intero popolo".

Così Nando De Napoli, ex Avellino e responsabile del settore giovanile biancoverde, sul momento vissuto dai Lupi dopo il ribaltone in panchina che ha portato Gautieri a prendere il posto dell'esonerato Braglia. Intervenuto ai microfoni di Prima Tivvù, l'ex calciatore, ha fatto il punto sul momento vissuto dai campani, proiettandosi inoltre al prossimo impegno contro il Palermo.

"L'Avellino non arriva benissimo, abbiamo tre elementi con il Covid, ma la rosa è buona e molto ampia e chiunque giocherà farà bene. Il Palermo sta bene, ha vinto domenica con la Vibonese, quindi arriverà per far bene al Partenio. L'Avellino non deve accontentarsi dei pareggi, bisogna vincere e sperare nella rincorsa a chi sta avanti. I pareggi in Serie C servono a poco se vuoi vincere i campionati".

Chiosa finale sul Bari: "E' un campionato strano, il Bari è davanti ma ha anche perso contro squadre più piccole. Il Bari è la favorita al momento, non so se il campionato può riaprirsi, ma l'Avellino deve crederci. Speriamo che loro perdano qualche colpo".

tutte le notizie di