serie a

Serie A, Roma-Inter e Napoli-Atalanta: Mou sfida il passato, Gasp esame partenopeo

Il sabato di Serie A si prospetta rovente con due super sfide che forniranno ulteriori dati per capire chi realmente potrà lottare fino alla fine della stagione per lo scudetto

Mediagol (rdf) ⚽️

Di Riccardo Di Falco

La Serie A si sta rivelando un campionato divertente e scoppiettante, con in testa diverse squadre che si stanno dando battaglia, sconvolgendo continuamente la classifica. La sedicesima giornata della massima serie italiana si prospetta infuocata, con due sfide interessanti che potrebbero ulteriormente delineare le zone alte della classifica.

Roma e Inter scenderanno in campo sabato pomeriggio alle ore 18:00, in una sfida che avrà sapore di passato, con il tecnico portoghese che ha lasciato ricordi dolci a Milano, con la stagione magica che ha portato i nerazzurri a conquistare il triplete vincendo Coppa Italia, Champions League e campionato. Roma che arriva all'evento decimata, con Karsdorp, Abrahm che a causa della squalifica non potranno scendere in campo e si uniranno a Pellegrini ed El Shaarawy infortunati. Mourinho che fino a questo momento ha avuto un cammino altalenante sulla panchina giallorossa, non riuscendo a trovare la continuità sperata con la classifica che non sorride, vuole trovare una vittoria con una grande che manca da troppo tempo.

L'Inter invece vuole continuare a correre, con i risultati e il gioco espresso nelle ultime giornate che ha acceso ulteriormente l'entusiasmo, con il popolo nerazzurro che con il rallentamento del Napoli crede nella rimonta e nel bis scudetto. L'addio di Antonio Conte unito alle voci di ridimensionamento messe in circolo dalla società avevano illuso i tifosi di non poter lottare per i massimi obiettivi, ma l'arrivo di Simone Inzaghi con il duo Marotta e Ausilio che ha condotto nel migliore dei modi un mercato limitato ha permesso all'Inter di rimanere competitivo ai massimi livelli. Gli ottavi di finale in Champions, finalmente raggiunti dopo anni di cocenti delusioni hanno ulteriormente caricato l'ambiente, con le risposte sul campo che sono state eccellenti. Gli innesti di Edin Dzeko e Denzel Dumfries sono stati acquisti mirati che hanno permesso alla società di mantenere inalterata la qualità in reparti che con le partenze di Hakimi e Lukaku rischiavano di perdere di brillantezza e lucidità.

All'Olimpico andrà in scena una sfida aperta tra due tecnici che hanno già avuto modo in passato di dimostrare tutto il loro valore e dispongono di una rosa competitiva che potrebbe rendere questa sfida calda e divertente. La Roma dovrà dare una risposta ai tifosi, dopo la sconfitta in settimana contro il Bologna, e provare a centrare una vittoria contro una grande squadra, che manca dall'inizio della scorsa stagione. L'Inter invece proverà a portare a casa l'intera posta in palio per mettere pressione al Napoli impegnato alle ore 20:45 contro l'Atalanta in un'altra sfida da non perdere.

tutte le notizie di