Serie A, Brescia-Atalanta 0-3: derby lombardo alla Dea, Pasalic e Ilicic asfaltano le Rondinelle. Il commento

Serie A, Brescia-Atalanta 0-3: derby lombardo alla Dea, Pasalic e Ilicic asfaltano le Rondinelle. Il commento

Il commento di Brescia-Atalanta, derby lombardo valido per la 14a giornata del campionato di Serie A

L’Atalanta batte il Brescia nell’anticipo della quattordicesima giornata del campionato di Serie A.

Nel derby del “Rigamonti”, la squadra di Gian Piero Gasperini conquista un altro successo. Gli orobici si rendono pericolosi fin dai primi istanti del match, prima con Muriel, poi con Gosens e, infine, con Ilicic. I nerazzurri, tuttavia, non riescono a metterla in rete. A un quarto d’ora dal fischio d’inizio torna a farsi vedere in area avversaria Muriel, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo spedisce in porta Gomez. Il portiere biancazzurro Joronen però salva tutto. Al 26′ a sbloccare il risultato è Pasalic, che su un cross di Castagne non spaglia e spedisce di testa il pallone in porta. Le Rondinelle in svantaggio per una disattenzione di Cistana, che aveva lasciato il croato solo in area. A poco più di dieci minuti dal gol dello 0-1, dopo un lungo assedio nerazzurro, prova a rispondere la squadra di Fabio Grosso con un inserimento di Romulo, il quale però non riesce a rendersi pericoloso. Continua a cercare il raddoppio, invece, Pasalic, ma al 39′ il colpo di testa del centrocampista colpisce il palo. A pochi istanti dall’intervallo ci prova anche Ilicic, senza trovare il gol.

Nella ripresa il Brescia tenta di reagire, prima con un tiro dalla distanza di Tonali e poi con un calcio di punizione battuto da Balotelli. Le Rondinelle non riescono tuttavia a mettere dentro la sfera. Al 55′ SuperMario sfiora il gol sugli sviluppi di un contropiede, ma la traversa gli dice di no. Occasione d’oro per i padroni di casa. Al 61′, però, arriva il raddoppio degli orobici, ancora a firma di Pasalic, di tacco su assist di Ilicic. Prova subito a rendersi ancora pericoloso Balotelli, ma il suo tiro viene neutralizzato da Gollini. Al 68′ un altro palo, questa volta colpito dal nerazzurro Malinovskyi. Ritmi più distesi nel finale, con la squadra di Fabio Grosso che non riesce più a ripartire. Nei minuti di recupero, così, arriva anche il tris dell’Atalanta, realizzato da Ilicic in contropiede con il sinistro. Al “Rigamonti” la Dea si aggiudica il derby lombardo.

L’Atalanta raggiunge a quota 25, in attesa dei risultati degli altri match della giornata, Roma Cagliari ai piani alti della classifica. Rimangono 7, invece, i punti del Brescia, fanalino di coda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy