Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

SERIE A

Serie A, 10a giornata: Pellegrini trascina la Roma, vincono Lazio e Inter

Serie A, 10a giornata: Pellegrini trascina la Roma, vincono Lazio e Inter

Concluse le gare del mercoledì, valide per la decima giornata di Serie A nel secondo turno infrasettimanale. Vittorie per le big Roma, Inter e Lazio

⚽️

Terminate le gare del mercoledì nel secondo turno infrasettimanale, valide per la decima giornata di Serie A. Vince l'Inter in trasferta contro l'Empoli, alla Lazio basta un gol di Pedro per battere la Fiorentina. La Roma di Mourinho rimonta il Cagliari alla "Sardegna Arena"

Torna a vincere l'Inter dopo il pareggio in extremis subito contro la Juventus nel turno precedente. I nerazzurri si impongono per 2-0 contro i toscani, non perdendo ulteriore terreno nei confronti di Milan e Napoli - con i partenopei in campo nel posticipo contro il Bologna -. D'Ambrosio sblocca la gara allo scadere della prima frazione ma l'episodio che cambia la gara è l'espulsione dell'empolese Ricci al minuto 52, reo di aver atterrato Barella con un intervento scomposto. La superiorità numerica spiana la strada alla squadra di Inzaghi, che raddoppia poco dopo con il gol di Dimarco, da segnalare anche il gol annullato dal Var a Gagliardini.

Vittoria di misura per la Lazio di Maurizio Sarri, che riscatta la brutta sconfitta contro il Verona. A regalare i tre punti al mister toscano ci pensa Pedro, che al minuto 52 sfrutta una grande assistenza di Milinkovic-Savic e fulmina Terracciano per il vantaggio laziale. Biancocelesti che salgono così al sesto posto a quota diciassette punti, scavalcando la Juventus.

Riesce invece la rimonta alla Roma, che supera per 2-1 il Cagliari. Gli isolani passano in vantaggio con il primo gol in campionato di Leonardo Pavoletti, decisivo l'errore in marcatura del terzino romanista Vina. A riportare la situazione in parità ci pensa Ibanez sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma l'eroe della serata per la squadra della capitale è il capitano Lorenzo Pellegrini, che al minuto 78 trasforma magistralmente un calcio di punizione dal limite firmando il vantaggio definitivo per gli ospiti.

 

tutte le notizie di