Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

bologna

Lazio, l’ex Eriksson ricorda Mihajlovic: “Credeva di essere il migliore in tutto”

Lazio, l’ex Eriksson ricorda Mihajlovic: “Credeva di essere il migliore in tutto”

Sven-Goran Eriksson, ex tecnico della Lazio, parla della sua esperienza in biancoceleste ricordato anche Sinisa Mihajlovic

⚽️

Sven-Goran Eriksson, ex tecnico della Lazio, ricorda i periodi alla guida della compagine biancoceleste. In particolare, lo svedese si sofferma sulla stagione 1996-97, prima annata nella Capitale dopo l'esperienza sulla panchina della Sampdoria. Eriksson è intervenuto ai microfoni del The Guardian, argomento principale Sinisa Mihajlovic, attuale tecnico del Bologna e con un passato importante proprio alla Lazio, sotto la guida del mister scandinavo:

"Pensava di essere il migliore in tutto: il miglior piede sinistro, il piede destro, il miglior tiro, era il più veloce. Anche quando non era alcune di quelle cose, ci credeva, e questa è una buona cosa. Con lui, avere un calcio di punizione era come un rigore. Quando i giocatori venivano falciati vicino all’area urlavano per un rigore, ma Sinisa diceva “per cosa sei preoccupato? Io segnerò”. E di solito lo faceva! Probabilmente è il miglior specialista dei calci di punizione di tutti i tempi. Ho avuto il miglior terzino sinistro in Sinisa e probabilmente il miglior terzino destro in Beckham".

 

tutte le notizie di