Stellone: “Complimenti ai ragazzi, sono soddisfatto. Ora speriamo in un passo falso delle altre…”

Stellone: “Complimenti ai ragazzi, sono soddisfatto. Ora speriamo in un passo falso delle altre…”

Le parole del tecnico rosanero Roberto Stellone al termine del match

Un punto soltanto conquistato da Roberto Stellone contro il Bari all’esordio sulla panchina del Palermo: il tecnico nativo di Roma è subentrato a Bruno Tedino, sollevato dall’incarico a seguito della sconfitta di venerdì contro il Venezia, e si è posto alla guida della compagine siciliana a partire dal turno infrasettimanale valevole per la trentanovesima giornata del campionato di Serie B al fine di conquistare con i rosanero la promozione diretta.

Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal neo-allenatore rosanero al termine del match,

Sono stato costretto in certe occasioni a variare il modulo in corsa, devo fare i complimenti ai ragazzi che mi hanno dato delle risposte positive. Dispiace questo pareggio soprattutto per quello che hanno messo in campo i miei giocatori, abbiamo rischiato pochissimo oltre al gol. Sono soddisfatto nonostante il pareggio, c’erano 5 giocatori con i crampi e da questo si capisce quanto si siano impegnati i miei ragazzi. L’occasione del gol è stato un episodio, abbiamo calciato 10 volte in porta e abbiamo mantenuto il possesso palla. Non sono felice perché questa vittoria avrebbe potuto portare morale e darci un grande slancio in tutti i sensi. Abbiamo accarezzato per un attimo la vittoria che poteva farci vedere le partite domani con un altro occhio, ora dobbiamo sperare in un passo falso delle nostre avversarie.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio - 1 anno fa

    Il passo falso non L hanno fatto…. e penso che almeno il Parma non ne farà più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stefano Salerno - 1 anno fa

    Stellone svegliati questa partita era da vincere . E ti ritieni soddisfatto con un pareggio ? Stasera sarà 4° o 5° e sei sereno lo sai che ti dico Va Caca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Così dobbiamo andare avanti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy