Palermo, l’ex Santiago Garcia: “Sono finiti i tempi delle grigliate con Abel Hernandez, fa male vedere i rosanero in C”

L’ex difensore rosanero gioca attualmente con l’Union La Calera

santiago garcia

Santiago Garcia sogna di poter tornare a giocare in Serie A.

Palermo, porta di nuovo inviolata al “Barbera” dopo sette gare: striscia peggiore nel 2016/17

Il terzino argentino ha vestito la maglia del Palermo in due step: prima nel 2010/11 collezionato solo 3 presenze e in seguito nel 2012/13 quando con la maglia rosanero scese in campo 32 volte e mise a segno anche una rete. Il classe ’88 si trasferì poi in Bundesliga dove restò (con il Werder Brema) dal 2013 al 2017, adesso però avrebbe voglia di tornare in Italia. Garcia, attualmente in forza ai cileni dell’Union La Calera, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di tuttomercatoweb.com.

Palermo, la favola di Marong: Salvatore Tedesco e Paolo Calafiore i primi a credere in Buba

“In Cile sto vivendo un’esperienza molto positiva, anche perché giocheremo la Libertadores. Ma ho voglia di tornare in Europa. Con mia moglie ne parliamo sempre. Vorrei tornare in Europa per giocare a buoni livelli. Sono a scadenza di contratto, qui in Cile si sta bene ma tornare in Italia rappresenterebbe una grande chance. A Palermo ero giovane, non avevo molta esperienza. Ho voglia di dimostrare. Ho due figli e sono maturato, ma in campo do tutto. E potrei essere un esempio per i giovani. I tempi delle grigliate con Abel Hernandez sono finiti. In generale però sono sempre stato abbastanza calmo. A Palermo ho ancora tanti amici. Per me è stata la prima squadra in Italia, mi fa male vederlo in Serie C. Sono triste per questa situazione di classifica. Spero possa risalire, come il Novara”.

Palermo, due assenti in vista del Foggia: torna Marconi dopo la squalifica, chance per Saraniti?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy