Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

cordoglio all'ex patron

Addio a Zamparini, l’ex Inter Moratti: “Col Palermo soffrivamo sempre. Mi mancherà”

Addio a Zamparini, l’ex Inter Moratti: “Col Palermo soffrivamo sempre. Mi mancherà”

L'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti ha ricordato Maurizio Zamparini, ex patron del Palermo recentemente venuto a mancare ad 80 anni

Mediagol ⚽️

L'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti ha ricordato l'ex patron del Palermo Maurizio Zamparini scomparso oggi all'età di 80 anni intervistato da notizie.com: "Mi dispiace tantissimo, davvero, appena l'ho saputo sono quelle cose che non vorresti mai sentire. Mai. Se ne è andato e ne sono rammaricato, una persona davvero in gamba, gli ultimi tempi per lui e per la sua famiglia non sono stati facili per niente per la tragica morte del figlio. Un periodo tremendo e sono molto addolorato perché lo conoscevo bene e lo stimavo tanto. Il Palermo di quei tempi era una squadra forte, Maurizio Zamparini aveva fatto un lavoro incredibile".

Poi il ricordo di quella finale contro i rosanero nel 2011 a Roma: "Si soffriva sempre, con il Palermo vincemmo in finale di Coppa Italia, che sofferenza. Era un uomo con un carattere forte, ma al tempo stesso era pure un generoso, e un grandissimo appassionato di calcio come me. Chiacchieravamo spesso sui giocatori e aveva una gran conoscenza. Ha fatto delle cose eccezionali. Maurizio ha potuto esprimersi con un Palermo costruito in modo incredibile, ha portato in Italia giocatori fortissimi e di grandissima qualità, non nego che su qualcuno abbiamo provato, ma non ci fu niente da fare. Da lui prendemmo Fabio Grosso, ma prima del mondiale, trovammo un accordo prima che cominciasse la competizione, poi l'Italia è diventata campione del mondo e con noi giocò alla grande. Fu un affare. Ma le trattative con Zamparini non è vero che erano complicate, faceva il difficile, è vero, ma poi non lo era in realtà. Non eravamo amici, ma gli volevo bene. Quando era il proprietario del Venezia gli diedi Recoba. L'ho prestato io a lui, lo feci con piacere. Il tempo di restare sei mesi e salvare il Venezia dalla B e poi è tornato a casa. Maurizio mi mancherà, con lui avevo feeling. Non ci frequentavamo, ma avevamo un bel rapporto. Conserverò un dolcissimo ricordo di Maurizio Zamparini. Mi mancherà".

tutte le notizie di