Inter-Lecce, Liverani: “La salvezza il nostro scudetto, possiamo fare punti ovunque. Rispoli…”

Inter-Lecce, Liverani: “La salvezza il nostro scudetto, possiamo fare punti ovunque. Rispoli…”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Lecce al termine della sfida persa contro l’Inter di Antonio Conte: 4-0 il risultato finale

Liverani

Quattro a zero. E’ questo il risultato finale maturato ieri sera fra le mura di San Siro.

Tre, dunque, sono i punti conquistati dall’Inter di Antonio Conte grazie alle reti messe a segno da Brozovic e Sensi nel primo tempo, da Lukaku e Candreva nella ripresa. Ad avere la peggio, il Lecce di Fabio Liverani, squadra neopromossa in Serie A dopo la promozione diretta centrata lo scorso maggio.

“Il risultato è pesante ma non ci cambia nulla. Volevo vedere una squadra di personalità anche nei momenti di difficoltà, a questo livello si paga ogni disattenzione. Il nostro scudetto è la salvezza. Gli episodi ci hanno condannati. Dobbiamo tenere presente il nostro obiettivo: fare 40 punti. E possiamo farli ovunque”, ha dichiarato il tecnico dei salentini al termine del match valido per la prima giornata del campionato di Serie A.

Pertanto, nonostante il netto risultato, non fa drammi Liverani, consapevole della qualità e della forza dei nerazzurri. “Non abbiamo avuto paura di San Siro. Loro hanno giocatori con qualità individuali che fanno la differenza, ma noi volevamo provare a capire che calcio possiamo fare. Avevamo provato determinate situazioni tattiche, ma il passo di Asamoah e Candreva è stato differente rispetto a Rispoli e Calderoni. E quindi abbiamo sofferto. Siamo in fase di rodaggio anche noi, con diversi giocatori nuovi. Ma ripeto: mi interessava vedere oggi soprattutto la mentalità in uno stadio come San Siro. Abbiamo preso i primi due gol su palle perse che dovevamo gestire meglio tecnicamente. Ci sta nella crescita di una squadra e nel percorso di una società che è passata in due anni dalla C alla Serie A. Il percorso è quello della salvezza, c’è consapevolezza da parte della proprietà e dell’ambiente”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy