Lazio-Napoli, Inzaghi: “Azzurri affamati, domani servirà attenzione. Intervenire sul mercato? Rispondo così”

Lazio-Napoli, Inzaghi: “Azzurri affamati, domani servirà attenzione. Intervenire sul mercato? Rispondo così”

Le parole del tecnico bianconceleste, Simone Inzaghi, in vista della sfida contro il Napoli

E’ tutto pronto per Lazio-Napoli.

Manca sempre meno alla sfida tra biancocelesti e azzurri, in programma domani pomeriggio allo stadio “Olimpico” di Roma con fischio d’inizio previsto alle ore 18.00. Momento magico per la squadra di Simone Inzaghi, reduce dalla vittoria ottenuta in extremis contro il Brescia e terza in classifica. Situazione diametralmente diversa, invece, per i partenopei: crollati in casa contro l’Inter e scivolati all’ottavo posto dopo un avvio di stagione opaco. Numeri che testimoniano il momento di crisi vissuto dalla formazione di Rino Gattuso. Crisi che tuttavia non fa dormire sogni tranquilli al tecnico della Lazio Simone Inzaghi, espressosi in conferenza stampa sul periodo buio vissuto dal Napoli.

“Io guardo l’avversario di domani, che è scomodo. Il Napoli due anni fa ha fatto 91 punti e anche l’anno scorso è arrivato secondo. Ha tenuto l’intera rosa e fatto altri investimenti. È una squadra ferita, bisognosa di punti, con un allenatore nuovo e preparato. Dobbiamo giocare con la massima concentrazione, sarebbe uno sbaglio pensare a quello che potrebbe succedere tra tre mesi. Per due anni di fila è arrivato secondo e in estate ha messo dentro giocatori importanti come Manolas, Llorente, Di Lorenzo ed Elmas. Ha bisogno di punti e verrà a Roma con molta fame. Dovremo essere molto bravi. Mai battuti gli azzurri in Serie A? Dobbiamo sfatare questo tabù e abbiamo le carte in regola per farlo. Vogliamo battere il Napoli. I ragazzi hanno capito che tipo di partita andremo a fare, vedremo cosa succederà”.

Gattuso ha poi analizzato il momento vissuto dagli azzurri: “Il Napoli con l’Inter ha fatto un’ottima gara, perché se l’è giocata fino alla fine. Sappiamo la potenza dell’Inter, ma il Napoli nelle occasioni dei gol subiti è stato sfortunato. Sono una grande squadra, ci sono ottimi giocatori che possono fare male in qualsiasi momento. La Lazio dovrà stare molto attenta”.

Infine, due battute sul mercato: “Col direttore c’è un confronto aperto. Siamo soddisfatti ma ci stiamo guardando in giro. Se troviamo qualcosa che ci possa migliorare lo faremo, altrimenti rimarremo così”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy