Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Mixed Zone

Avellino-Paganese, Di Gaudio: “A Palermo con consapevolezza. Sono contento”

Avellino-Paganese, Di Gaudio: “A Palermo con consapevolezza. Sono contento”

Le dichiarazioni dell'attaccante dell'Avellino, Antonio Di Gaudio, a margine della vittoria della franchigia Irpina nel match di Serie C

Mediagol (nic) ⚽️

Antonio Di Gaudio è stato autore di un'ottima prestazione quest'oggi nel match in cui l'Avellino ha strapazzato la Paganese presso lo stadio Partenio Lombardi. Tre gol e tre punti per la franchigia Irpina di Piero Braglia che affronterà il Palermo di Giacomo Filippi nella prossima sfida valevole per la dodicesima gara del Girone C di Serie C. Di seguito, le dichiarazioni di Di Gaudio intervenuto in conferenza stampa a margine del successo dell'Avellino.

Sono contento per me e per la squadra. Oggi era una tappa fondamentale, come quasi ogni domenica per noi. Sono contento anche perché sono venuti mia moglie e mio figlio a vedermi per la prima volta. Abbiamo affrontato una squadra molto arcigna, una squadra che fa del furore agonistico il proprio lato forte. Noi venivamo da due pareggi, dopo la partita di Catania è scattato qualcosa perché riprendere la partita contro un’ottima squadra come il Catania, ci ha dato tanta fiducia. Venivamo anche da molti infortuni, quindi chi ha giocato ha dato anche qualcosa in più per il compagno. Questo fa la forza del gruppo - prosegue Di Gaudio - Stiamo crescendo di condizione e di fiducia perché fare una vittoria del genere in casa per noi è fondamentale. Speriamo di recuperare anche qualche ragazzo che è fuori, più siamo e meglio è. Oggi abbiamo dato un segnale, vogliamo sicuramente dare continuità. La prossima affronteremo una squadra molto forte e dobbiamo andare lì con consapevolezza che possiamo fare bene. Oggi abbiamo dato quel qualcosa in più, riappacificarsi con la curva ed aver quel dodicesimo uomo alle nostre spalle è fondamentale. Siamo andati a salutarli perché, come hanno fatto a Catania, sono venuti e ci hanno dato una forza incredibile. Oggi siamo andati a festeggiare con loro perché se lo meritano”. 

tutte le notizie di