Ag. Gilardino: “Voleva la Serie A. Spezia? Vi spiego la sua scelta. In B non vedo favorite”

Ag. Gilardino: “Voleva la Serie A. Spezia? Vi spiego la sua scelta. In B non vedo favorite”

Le dichiarazioni di Andrea D’Amico, agente dell’attaccante classe ’82, che di recente ha scelto di sposare la causa dello Spezia.

Gilardino si è allenato tutta l’estate: ha entusiasmo“.

Lo ha detto Andrea D’Amico, intervistato ai microfoni di ‘TMW Radio’. Lo scorso 3 ottobre l’ufficialità: Alberto Gilardino è un nuovo giocatore dello Spezia. L’ex attaccante del Palermo, svincolato dopo le esperienze poco fortunate ad Empoli e Pescara, ha firmato un contratto biennale con il club ligure e vestirà la maglia numero dieci. In occasione della gara contro il Cesena, persa per 1-0 dalla squadra di Fabio Gallo, il centravanti originario di Biella ha ritrovato il campo, prendendo al 71′ il posto dell’ex rosanero, Francesco Bolzoni.

“Gli mancano i minuti nelle gambe ma è normale, si è allenato da solo. Lui ci mette costanza, impegno ed entusiasmo, un mix vincente. Poi tocca a mister Gallo scegliere quando utilizzarlo – ha dichiarato D’Amico, agente fra gli altri del classe ’82, che prima di firmare con lo Spezia era stato accostato ad una squadra di Premier League, ovvero il Crystal Palace -. Spero che possa segnare come ha sempre fatto nella sua carriera. Alberto ha fatto una scelta di vita, sposando il progetto dello Spezia nonostante avesse tante altre offerte, anche dall’estero. Lui voleva aspettare per firmare con un club di A, si sentiva bene. Poi il campionato è iniziato e ha deciso di accettare lo Spezia. E’ un esempio importante per i compagni più giovani, per i quali è importante lavorare vicino a un Campione del Mondo che ha ancora voglia di fare e tanto entusiasmo”.

Gilardino: “Scudetto? Sarri e Mertens fenomeni, occhio alla Lazio. Italia, c’è già il mio erede”

SERIE B – “Penso che il campionato è un nodo complicato da sciogliere, sopratutto all’inizio. La cosa importante è avere un gruppo di giocatori importanti e avere dalla propria parte la sorte. L’anno scorso è salito in A il Benevento, partito non certo con i favori del pronostico. Quindi non vedo una favorita quest’anno”, ha concluso il noto agente Fifa.

FOTO Diamanti con Gilardino-Goldaniga: “Ma chi? Noi?”. E i tifosi del Palermo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy