Zamparini: “Il Palermo deve arrivare a gennaio in testa, diamo tempo a Stellone. Liverani? Forse la sua delusione…”

Zamparini: “Il Palermo deve arrivare a gennaio in testa, diamo tempo a Stellone. Liverani? Forse la sua delusione…”

L’intervista al patron del club rosanero, Maurizio Zamparini, alla vigilia della sfida valida per l’ottava giornata del torneo di Serie B tra Lecce e Palermo

-1 a Lecce-Palermo, sfida che vedrà a confronto le compagini allenate dall’ex rosanero Fabio Liverani e dall’attuale tecnico dei siciliani Roberto Stellone.

(Lecce-Palermo, varianti tattiche e nuovi interpreti: Stellone studia le mosse per sorprendere Liverani…)

Intervistato da Il Corriere dello Sport, Maurizio Zamparini ha parlato della sfida che attende la formazione siciliana sul campo dei salentini, spendendo parole di elogio per entrambi gli allenatori pronti a scendere in campo nella serata di domani, nel corso della gara valida per l’ottava giornata del torneo di Serie B.

(Tedesco: “Contento dei successi di Stellone e Liverani, con Fabio a Palermo fu una splendida annata”)

Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal patron del club rosanero anche per ciò che concerne gli obiettivi da perseguire nel corso di questa stagione sportiva, con un traguardo ambizioso da raggiungere: “Sembra che la squadra abbia ritrovato quello spirito che aveva perso. Contro il Crotone non è stata una buona partitaNon è ancora il vero Palermo, dobbiamo dare tempo al tecnico. Ma una nuova vittoria sarebbe decisiva per l’autostima e per prendere il ritmo giusto per la Serie A. Il Palermo ha più qualità delle altre. Deve arrivare a gennaio in testa al campionato“.

Poi la risposta alle parole di Fabio Liverani, il quale nei giorni scorsi aveva affermato che non avrebbe mai allenato una squadra di proprietà dell’imprenditore friulano: “Gli voglio bene, è uno dei più forti che abbia mai avuto, straordinario, un calciatore di cui ero contentissimo. Forse la sua delusione è che non l’ho chiamato mai come allenatore (ride ndr.). E’ stato fra i papabili ma a volte è solo una questione di coincidenze. Mi fa piacere che stia facendo bene a Lecce, se le qualità del tecnico sono quelle del calciatore, diventerà un grande“.

(Liverani: “Meritavo più rispetto da parte di Zamparini. Non allenerei mai una sua squadra…”)

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ele - 1 anno fa

    Sono d ‘accordo con te Maurizio ma tu devi vincere il campionato in faccia a coloro che non hanno visto bene cosa sia successo la scorsa stagione in campo e fuori dal campo ,e’ la tua rivincita !!! Allora sara’ un tripudio !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 1 anno fa

    A gennaio??
    Ma non stava vendendo… ahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy