Press room

Palermo-Avellino, amarezza rosanero: l’analisi di mister Filippi

Mediagol (bf) ⚽️

"Resta l'amaro in bocca. Non protesto quasi mai dal campo, ma ho rivisto il rigore concesso all'Avellino: è molto dubbio. Parliamo di un errore arbitrale davvero evidente. Sapevamo di incontrare un'ottima squadra, peccato perché avremmo potuto mantenere il passo e piazzarci da soli al secondo posto. Come mai Doda non è uscito prima? Ho cambiato De Rose perché era ammonito e questa era una sfida spigolosa, Doda ho deciso di non cambiarlo perché nell'uno contro uno non è inferiore a nessuno. Purtroppo è andata male, se solo lo avessi saputo prima... Doda è un calciatore importante per me come lo sono tutti gli altri, io non sono abituato a cambiare tanto per cambiare".