Nicola Salerno su Baccaglini: “Zamparini è ancora al suo fianco, crediamo alla salvezza. Il mercato di gennaio…”

Le parole del direttore sportivo del Palermo, Nicola Salerno: “Zamparini è ancora al suo fianco, crediamo alla salvezza. Il mercato di gennaio…”.

“Il presidente è già al lavoro e Zamparini gli è accanto. Proprio lui ci aggiornerà sull’evolversi della situazione, per capire se ci sarà o meno il closing“.

Così Nicola Salerno, direttore sportivo del Palermo, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Messina Sportiva alla vigilia del match contro la Roma. “Adesso l’unica cosa che ci resta da fare è pensare a lavorare, dopo le due occasioni buttate al vento contro Sampdoria e Torino. Abbiamo avuto per due volte il risultato in mano ed altrettante siamo stati puniti: è sempre lo stesso film, che troppo spesso rivede chi deve sudare una salvezza. Comunque ci restano ancora delle chance – commenta – e spero che l’ultima gara, contro l’Empoli, possa rivelarsi uno spareggio. Dobbiamo solo credere fino in fondo nelle possibilità di salvare questa stagione”, ha aggiunto il dirigente di Matera.

VIDEO Paul Baccaglini show con Caressa: “Palermo ‘cool’ come i NY Yankees”. Zazzaroni: “Per me i soldi non ce li ha”

Mercato – “Sono arrivato qui nel momento utile a mettere dentro i giocatori che potevo e qualche settimana più tardi mi sono ritrovato a scegliere il nuovo allenatore, mister Lopez, insieme al presidente. Anche qui lavoro come faccio da una vita, cercando di aggiustare alcuni problemi nati strada facendo. Il tempo dirà se la mia azione è stata efficace. Chiaramente la situazione non è semplice, però non è detto che non possiamo farcela. Quanto al futuro, il presidente mi ha dato per contratto termini un po’ più lunghi (un anno e mezzo, ndr) per permettermi di lavorare comunque vadano le cose. Quando sono arrivato il Palermo era in difficoltà quanto alla classifica, ma non fuggo dalle responsabilità. Adesso sono io il direttore sportivo e me le assumo così come sempre da quando faccio calcio”.

VIDEO, Paul Baccaglini: “È un… #HappyPalermo! Noi in Europa? Possiamo farcela con un progetto vincente”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Di Gregorio - 4 anni fa

    Chiamiamola, quella di Baccaglini in questi giorni, “operazione simpatia”, ma ad oggi il proprietario è ancora Zamparini, e il tatuato ancora non ha cacciato una lira.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luciano Megna - 4 anni fa

    Per forza comanda sempre lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy