Cessione Palermo, Richardson: “Proprietari? Neanche io so chi siano! I milioni attesi non arriveranno…”

Cessione Palermo, Richardson: “Proprietari? Neanche io so chi siano! I milioni attesi non arriveranno…”

Le parole dell’ormai ex presidente Clive Richardson, tiratosi indietro dalla carica nel CdA rosanero per la poca chiarezza sulla questione societaria

Da possibile acquirente alle dimissioni dalla carica di presidente del Palermo.

E’ ormai ufficiale, Clive Ian Richardson non è più il “mr president” della società di viale del Fante, come le dimissioni ratificate nel corso dell’ultimo CdA in terra sicula a fine mese e comunicate tramite una nota sul sito ufficiale rosanero nella serata di ieri (comunicato del quale però si sono perse le tracce). Troppi attriti, nessuna spiegazione e navigazione a vista per l’imprenditore inglese che lo scorso novembre era stato annunciato come acquirente del Palermo Calcio nel corso dell’intervista rilasciata al fianco di Maurizio Zamparini a Pop Economy e poi, di fatto, solo un traghettatore come consulente nella cessione del club a quelli che oggi risulterebbe essere l’ignoto proprietario dei rosa.

Cessione Palermo, Richardson: “Vi spiego il ruolo di Sheehan, è stato lui a presentarmi Coen. Ecco perché è andato via…”

Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni del Giornale di Sicilia, l’ex presidente del Palermo ha provato a dire la sua sull’intricata questione societaria, cercando di fare chiarezza dove ad oggi c’è soltanto buio: “Abbiamo solamente provato ad aiutare la squadra a raggiungere la promozione in A. Chi sono i proprietari? Me lo sono chiesto io stesso! Non mi è stata data una risposta diretta, motivo per cui ho scelto di lasciare. Non credo che arriveranno tre milioni in questa settimana. Non arriveranno da Sport Capital Group”. 

Cessione Palermo, Richardson: “Holdsworth ingaggiato da Facile come ds fino a fine stagione. Poi il licenziamento di Foschi…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alex_migli_14165161 - 7 mesi fa

    Certo che e’ davvero un peccato che i palermitani si fanno sempre abbindolare da soliti personaggi forestieri che vengono soltanto per raccogliere e del Palermo non gliene frega nulla. Capiamo adesso quanto eravamo stati lasciati in buone mani. Palermo ha bisogno di gente che davvero ama il Palermo e che rispetti i tifosi senza prenderli in giro con chiacchere lusinghieri.. Ormai c’e’ poco da credere.. se avessero avuto i soldi avrebbero gia’ pagato in primis i fornitori.Cosa dobbiamo aspettarci ancora, il fallimento? Che vergogna per una citta’ come Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy