Cessione Palermo, l’ad Facile: “Pagamento stipendi quasi certo, le soluzioni sottoposte agli azionisti…”

Le dichiarazioni dell’amministratore delegato del club di Viale del Fante

Mancano pochi giorni alla fatidica scadenza che decreterà un provvedimento nei riguardi del Palermo.

Cessione Palermo, Zamparini e la condizione del contratto: Facile, gli inglesi e le richieste agli acquirenti…

Se entro il termine di questa settimana non verranno pagati gli stipendi ai tesserati del club di Viale del Fante, i rosanero subiranno una penalizzazione di quattro punti in classifica. Per scongiurare tale ipotesi bisognerebbe intervenire entro la fine del suddetto periodo per non incombere in alcuna sanzione, la situazione non è però semplice da gestire. La mancata cessione del club a Raffaello Follieri ha creato dei malumori, le trattative con la York Capital non sono andate almeno per il momento a buon fine e gli altri papabili acquirenti restano alla finestra per capire l’evolversi di ogni cosa. L’amministratore delegato del Palermo, Emanuele Facile, ai microfoni del Tg Med in onda su Trm, ha provato a fare chiarezza su tutto ciò che sta accadendo all’interno della società.

“Darei per certo il pagamento degli stipendi, o comunque quasi certo. Il certo non esiste. Follieri? È stato senz’altro un soggetto che ha mostrato molto interesse verso il Palermo e se non altro per questo va rispettato. Come dicevo, dal mio punto di vista, quello che sto facendo è sottoporre agli azionisti delle soluzioni dando priorità alla continuità della società, al pagamento delle prime scadenze degli stipendi e anche alla definizione dell’assetto futuro che sia più solido possibile per il medio termine”.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. spargi49 - 2 anni fa

    Questo fa tutto Facile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy