EMPOLI-PALERMO 4-0, LE PAGELLE DI MEDIAGOL. Lezione di calcio al Castellani, ma occorre rialzarsi in fretta

EMPOLI-PALERMO 4-0, LE PAGELLE DI MEDIAGOL. Lezione di calcio al Castellani, ma occorre rialzarsi in fretta

Il Palermo viene raggiunto in vetta della classifica da un Empoli spumeggiante che impartisce una lezione di calcio ai Rosa. Tanti i rimpianti soprattutto pensando al mercato di gennaio. Peggiore in campo tutta la difesa, migliore…
Clicca per leggere le pagelle di Mediagol.

DIFESA 4

Di Fabrizio Anselmo

Il Palermo viene travolto per 4-0 da un incontenibile Empoli che sembra giocare un altro sport rispetto al calcio compassato e macchinoso dei rosa. Un disastro totale sotto tutti i punti di vista, ma adesso occorrerà rialzarsi in fretta per mettersi alle spalle questa sconfitta. Lunedì il Palermo giocherà al Barbera contro il Foggia.

POSAVEC 4,5
Dopo 30 partite in Serie A, 17 in Serie B e 3 in Coppa Italia, è inaccettabile che un portiere di un campionato professionistico continui costantemente a respingere tutti i palloni sui piedi degli avversari causando dei danni alla propria squadra. Una, due, cinque volte è sfortuna, poi paradossalmente diviene bagaglio tecnico di un giocatore. Quando finiranno i jolly?

DAWIDOWICZ 4
L’Empoli attacca da tutte le posizioni e il polacco va in confusione totale regalando spazi e tempi agli avversari. Il rigore è la degna ciliegina di una prestazione da dimenticare (e in fretta).

STRUNA 4
Doveva essere la prova di maturità contro un avversario di categoria, ma oggi lo sloveno ha dimostrato di non sapere tenere le redini di un reparto contro una squadra più tecnica come lo sono quelle della massima serie. Gravi gli errori sul secondo (fuorigioco sbagliato) e terzo (si ferma alzando la mano per motivi misteriosi) gol.

BELLUSCI 5
Fa il possibile, ma oggi il suo possibile non basta per fermare un Empoli che sembra giocare un altro sport rispetto al palleggio compassato e macchinoso del Palermo.

SZYMINSKI 4
Anche lui un disastro totale. Non tiene la posizione, non riesce a leggere il gioco e gli sfugge in continuazione il marcatore diretto. Non è un caso che l’Empoli attacchi spesso e volentieri dalla sua zona di competenza.

  • GNAHORÈ (dal 19’s.t.) 6
    Entra sul 3-0 e dà maggiore compattezza al centrocampo cercando la conclusione con un’insistenza quasi compulsiva.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Masi - 2 anni fa

    Ma quanti punti in più avremmo senza le papere di posavec? Un portiere che rende insicura tutta la difesa. Avrà fatto si e no uno due miracoli e poi solo papere e interventi goffi che ci hanno fatto perdere almeno 8 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dn23 - 2 anni fa

    Jaialo 3

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy