Serie C, Polito: “Il Palermo non è quello squadrone che si vuol far passare”

Le dichiarazioni dell’ex portiere

Il Palermo non inizia bene il suo campionato di Serie C.

La compagine guidata da Roberto Boscaglia ha totalizzato soltanto un punto nelle prime tre gare di campionato, mantenendo lo zero nella casella del numero di gol segnati. Segnali sconfortanti per la piazza rosanero e per gli addetti ai lavori, i quali hanno sempre avuto diverse aspettative in merito alle prestazioni della squadra della società di Viale del Fante. Mentre lo stesso Boscaglia predica “calma”, però, sono in tanti a notare il trend negativo del club rosanero, seppur siano state giocate soltanto le prime giornate di campionato.

Palermo, Silipo suona la carica dopo la sconfitta del Barbera: le parole sui social del baby rosanero

A tal proposito, Ciro Polito, ex portiere di Catania, Avellino e Juve Stabia, tra le altre, è intervenuto ai microfoni di Tuttoavellino.it per commentare la squadra irpina e il girone C di Serie C: “Per me l’Avellino è una delle squadre che potrà lottare per qualcosa di importante. E’ una squadra ben allestita, diretta da un allenatore come Braglia, un vincente, uno che conosce la categoria. Con Braglia, l’Avellino parte con un punto di vantaggio su tutte le altre, magari tranne a Bari e Ternana che secondo me ad oggi hanno sempre qualcosa di più. Ma al terzo posto ci metto l’Avellino. Come ho detto in passato, non penso sia un campionato con chissà quali qualità. Ci sono sempre quelle 4-5 squadre attrezzate, non 10. Come piazze, certamente, c’è tanto blasone, ma di squadre fortissime non ne vedo, tolte quelle note. Il Palermo per dire, non è quello squadrone che si vuol far passare, è una piazza straordinaria, ma in attacco in particolare non è che mi fa impazzire. Per dire, l’Avellino in attacco ha una signora squadra, Manierio, Santaniello, lo stesso Bernardotto mi piace, per non parlare di Fella che conosco da anni. La Juve Stabia avanti ha comunque un Cernigoi, un signor attaccante. Le squadre le inizieremo a vedere tra un mese, dove si vedrà la mano dell’allenatore, che in Serie C e Serie B vale tantissimo”.

Palermo, il club rosanero sull’operazione ‘Resilienza’: “Condanniamo ogni condotta criminale”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 6 giorni fa

    Finalmente uno che parla non per facciata

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy