Palermo-Potenza, rosanero a caccia del tris al ‘Barbera’: Boscaglia sicuro, Capuano in difficoltà

Rosanero a caccia del tris al ‘Renzo Barbera’

“Stringere i denti, vincere la terza partita di fila per poi prendere fiato dopo un filotto di cinque gare in due settimane”.

      

Apre così l’odierna edizione del Giornale di Sicilia, che punta i riflettori sul calendario infernale del Palermo. Sette punti in una settimana per i rosanero, che dopo Catania, Juve Stabia e Paganese, sono attesi da un lungo e faticoso tour de force tra le mura dello Stadio “Renzo Barbera”, dove lotteranno per trasformare l’impianto di Viale del Fante in un vero e proprio fortino.  Questo pomeriggio, la formazione di Boscaglia sfiderà il Potenza nel match valido per la seconda giornata del campionato di Serie C-Girone C – rinviato due volte ( 4 e 29 ottobre) a causa del Coronavirus -, per “provare a risalire senza danni fino in superficie, sfruttando tutta l’aria che gli è rimasta nei polmoni. Facendo forza sulle risorse mentali che a partire dal «miracolo» di Catanzaro gli hanno consentito di rimediare a una situazione disperata, contando sull’affetto a distanza di una tifoseria che timidamente si sta avvicinando a questa squadra per molti versi sconosciuta”.

Palermo, un valore aggiunto nel tridente di Boscaglia : sul binario destro brilla la “freccia” Kanoute

Dopo un avvio di stagione particolarmente complicato, il Palermo ha trovato la propria identità. Stessa cosa non si può dire del Potenza, che arriverà nel capoluogo siciliano con una squadra totalmente rimaneggiata e decimata. Tuttavia, i rossoblu dell’esperto Ezio Capuano non hanno intenzione alcuna di sfigurare, ragion per cui “cercheranno di interrompere la striscia negativa dopo due sconfitte di fila, l’ultima delle quali, quella interna contro la Vibonese, firmata a pochi minuti dal termine dal palermitano Ambro. Dagli ospiti è lecito attendersi una gara molto coperta e grintosa, col solo Volpe in avanti”.

Palermo-Potenza, il “Barbera” può tornare ad essere un fortino: Boscaglia contro Capuano per tentare la risalita

Cambia poco, invece Roberto Boscaglia, che contro proporrà il solito 4-2-3-1, ricalcando fortemente la formazione schierata domenica pomeriggio contro la Paganese, stavolta però, dovrà fare a meno di Corrado e Palazzi, i quali esami hanno evidenziato una lieve lesione al flessore sinistro per entrambi. È ecograficamente e clinicamente guarito Valente, che non sarà ancora a disposizione perchè ancora impegnato con un accurato lavoro di riatletizzazione.

PALERMO-POTENZA, LE PROBABILI FORMAZIONI: DUBBI E SCELTE DI BOSCAGLIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy