Di Piazza: “Nostro progetto è su base triennale, i 15 milioni ci sono. Centro sportivo? Rispondo così”

Di Piazza: “Nostro progetto è su base triennale, i 15 milioni ci sono. Centro sportivo? Rispondo così”

Le parole del vice presidente rosanero dopo la vittoria ottenuta dal Palermo per 2-0 nel derby contro l’FC Messina: trattati diversi temi che vanno dal progetto economico fino alla realizzazione del centro sportivo

Tony Di Piazza, presente al Renzo Barbera durante il derby tra il Palermo e l’FC Messina, ha visto i trionfare i rosanero per 2-0 grazie alla doppietta di Nando Sforzini.

Cittanovese-Palermo, biglietti in vendita: info, prezzi e dettagli

Il vice presidente del club di Viale del Fante, ai microfoni di Zona Vostra in onda su Trm, ha parlato del progetto della società che nelle prossime due stagioni vorrebbe raggiungere la Serie A  e della realizzazione del centro sportivo.

Palermo, tifosi troppo esigenti? Le critiche a Pergolizzi, il silenzio del “Barbera” e la vittoria sporca contro l’FC Messina

“Il nostro progetto è stato fondato su base triennale, la nostra speranza è andare in Serie B. I 15 milioni promessi fin dal nostro investimento ci sono e quindi vorrei tranquillizzare i nostri tifosi, adesso serve supportare la squadra. Pergolizzi? Il nostro organico è di alto livello e crediamo molto nel lavoro del nostro mister, in questo momento il bel gioco è al secondo posto mentre il risultato è la cosa su cui puntiamo di più. Modernizzazione Renzo Barbera? Stiamo lavorando tanto con le istituzioni che al momento si sono concentrate su altre situazioni. Il mio sogno sarebbe quello di vedere uno stadio senza barriere e che le famiglie possano assistere a un vero e proprio spettacolo. Centro sportivo? Siamo alla ricerca del luogo adatto e la nostra speranza è quella di realizzarlo nel più breve tempo possibile”.

Di Piazza: “Contro il Messina atmosfera da Serie A, lasciamo le polemiche agli altri. Il mio messaggio ai tifosi…”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy