Di Piazza: “Contro il Messina atmosfera da Serie A, lasciamo le polemiche agli altri. Il mio messaggio ai tifosi…”

Il vice presidente del club rosanero ha elogiato i tifosi del Palermo che hanno riempito per l’ennesima volta il “Renzo Barbera” e tornato sulle polemiche con il Savoia

Tony Di Piazza soddisfatto per la vittoria ottenuta dal Palermo che nella giornata di domenica ha superato per 2-o l’FC Messina.

Palermo, tifosi troppo esigenti? Le critiche a Pergolizzi, il silenzio del “Barbera” e la vittoria sporca contro l’FC Messina

Il vice presidente del club rosanero ha tessuto le lodi dei tifosi rosanero che durante il derby contro i peloritani hanno riempito il “Renzo Barbera” con 17,000 persone che si sono sedute sugli spalti dell’impianto di Viale del Fante. Il dirigente italo-americano, ai microfoni di Zona Vostra in onda su Trm, ha analizzato la stagione vissuta finora dagli uomini di Rosario Pergolizzi che attualmente occupano la prima posizione con cinque punti di vantaggio sul Savoia.

Palermo-FC Messina 2-0: le pagelle dei quotidiani. Sforzini goleador, Pelagotti saracinesca

“Direi che l’atmosfera era da serie A, ma questa è Palermo. Purtroppo stiamo facendo questo percorso di uscita da questa serie D, però il pubblico è veramente da serie A ed è quello che cercheremo di riportare a Palermo. Le critiche ci possono stare, ma siamo il Palermo e facciamo le nostre partite senza pensare agli altri. Badiamo solo alle critiche costruttive e non stiamo ad ascoltare quelle negative. Vivo le partite esattamente come i tifosi italiani. Sarebbe bello chiudere le partite con più di un gol, ma sappiamo di giocare 34 finali e chi ci affronta fa la partita della vita. Non c’è niente di scontato, fa parte del gioco. Noi facciamo la nostra gara e siamo consapevoli e fiduciosi nei nostri mezzi. Il nostro primato è indiscutibile, andiamo avanti così. Questo è uno dei progetti principali della nuova società. Vogliamo ricostruire e puntare sui giovani siciliani. Quest’anno siamo dovuti ripartire e abbiamo preso il meglio che potevamo, ma speriamo in futuro di sviluppare tutto con i giovani siciliani. Abbiamo affrontato le polemiche in maniera pacifica, ma se una squadra che deve lamentarsi quella è il Palermo. Abbiamo vinto tante partite,  lasciamo le polemiche agli altri. Abbiamo creato un progetto di tre anni, i soldi ci sono. Voglio dire ai tifosi di stare tranquilli, le potenzialità finanziarie ci sono e non ci sono problemi. Pensiamo solo a vincere e a supportare la squadra, al resto ci pensiamo noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy