Bucaro: “Contro il Palermo vittoria più che meritata, nostro obiettivo la salvezza. Abbiamo sofferto poco”

Il tecnico del Bisceglie in conferenza stampa

Il Bisceglie vince contro il Palermo.

In occasione della quinta giornata del girone C di Serie C, il Bisceglie ha ottenuto la vittoria durante l’incontro con il Palermo con il risultato finale di 2-1. Il tabellino dei marcatori del club pugliese porta le firme di Maimone e Mansour, che hanno messo a segno i gol vittoria per il Bisceglie. Il centrocampista rosanero Luperini ha provato a riparire il match durante gli ultimi minuti della sfida, ma la squadra guidata da Roberto Boscaglia non è riuscita ad ottenere neanche il pareggio. Dopo la sfida contro i rosanero, il tecnico del Bisceglie Giovanni Bucaro è intervenuto in conferenza stampa per commentare la gara pomeridiana.

Boscaglia: “Non ci siamo calati nella categoria, ma la squadra sta migliorando. Siamo delusi”

Crivello: “Dobbiamo stare zitti e pedalare. Oggi non serviva fare troppo tiki taka”

Abbiamo centrato due vittorie contro due squadre importanti come Foggia e Palermo, non era una cosa così scontata e devo ammettere che non me lo aspettavo. Quella di oggi è stata una vittoria più che meritata in cui abbiamo sofferto poco e concesso praticamente nulla, il nostro obiettivo resta chiaramente la salvezza. Mi aspettavo la voglia e la determinazione della squadra, dico sempre ai miei ragazzi che bisogna saper soffrire perché da qui si capisce il gruppo. Non guardiamo la classifica. La squadra deve essere sempre propositiva, nel secondo tempo abbiamo avuto un calo ma abbiamo difeso con ordine senza concedere troppo. Tifosi allo stadio? È stato piacevole perché anche loro hanno aiutato nei momenti più difficile, direi che è stata una sorpresa gradita“.

LE PAGELLE DI BISCEGLIE-PALERMO 2-1: confusi, senza idee e battuti da una squadra che doveva fare la D

SONDAGGIO: Vota il MIGLIORE e il PEGGIORE in campo di Bisceglie-Palermo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy