Juventus, Lapo Elkann sul taglio stipendi: “Complimenti a tutti, segno di responsabilità”

Juventus, Lapo Elkann sul taglio stipendi: “Complimenti a tutti, segno di responsabilità”

Lapo Elkann ha commentato la scelta dei giocatori della Juventus, che hanno accettato di ridurre gli stipendi

Grande senso di responsabilità.

L’emergenza per la diffusione del Coronavirus ha obbligato il Governo italiano ad adottare misure restrittive per cercare di limitare il numero dei contagiati, e per tale ragione sono state chiuse tutte le attività ritenute non di prima necessità: dalle scuole e le università fino alla stragrande maggioranza delle attività economiche.

Coronavirus, segnali positivi a Palermo: i dati statistici della Protezione Civile

Coerentemente con le decisioni dello stato, anche tutte le manifestazioni sportive sono state sospese e di conseguenza anche la Lega ha deciso, di comune accordo con CONI e FIGC, di sospendere il campionato di Serie A. In attesa che lo stato di emergenza venga finalmente risolto, i rappresentanti dei massimi organi sportivi stanno continuando a discutere quotidianamente per trovare la soluzione adeguata e concludere così la stagione. Tra le ipotesi prese in considerazione, la più plausibile sembra quella di terminare la stagione nel corso dell’estate (dal momento che l’Europeo è stato spostato nel 2021), ma viene comunque tenuta viva la possibilità di annullare definitivamente la stagione in corso: l’elemento più importante è certamente quello di non mettere a rischio la salute dei calciatori.

Taglio stipendi, Gravina elogia la Juventus: “Un esempio per tutto il sistema. Se non dovessimo tornare a giocare…”

Vista la sospensione improvvisa i club di Serie A (ma anche di tutto il mondo) si sono visti costretti ad affrontare un’inaspettata crisi economica, e molte società hanno dunque scelto di tagliare gli stipendi dei propri atleti per evitare perdite eccessive. E’ quanto fatto anche dai giocatori della Juventus, che hanno accettato una riduzione nei loro stipendi per i mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. Ad elogiare il senso di responsabilità dei bianconeri è intervenuto Lapo Elkann, che ha pubblicato un tweet sul proprio account ufficiale: “Complimenti a mio cugino Andrea, all’allenatore, a tutti i giocatori e a tutta la famiglia della Juventus per l’intesa raggiunta sulla riduzione dei compensi. Un bellissimo gesto che dimostra il grande senso di responsabilità. Sempre più orgoglioso di essere juventino“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy