Lazio-Inter, Zenga: “Assenza Handanovic pesante, Eriksen quanta qualità! Ecco cosa deve fare Conte”

Lazio-Inter, Zenga: “Assenza Handanovic pesante, Eriksen quanta qualità! Ecco cosa deve fare Conte”

L’ex estremo difensore dei nerazzurri ha detto la sua in merito alla sfida di domenica sera contro la compagine capitolina

Domenica sera Lazio e Inter si daranno battaglia.

Berti-Mediagol: “Juventus, Inter e Lazio: una Serie A spettacolare. Iachini? Nessuno meglio di lui per la Fiorentina. Corini…”

I nerazzurri sono appaiati al primo posto insieme alla Juventus con i biancocelesti dietro solo un punto, quello dell’Olimpico sarà un match ad alta tensione. Uno dei simboli interisti del passato per eccellenza ossia Walter Zenga, ai microfoni di tuttomercatoweb.com, si è proiettato alla sfida di domenica sera ed esaltato le caratteristiche del nuovo acquisto Eriksen.

Milan, la carica di Bennacer: “Non dobbiamo mollare, vincere a Torino senza Ibra e Theo sarà più bello”

“Eriksen? Entrare nella testa di Conte non è facile, ma deve trovare la posizione nel campo. In una partita così delicata, già il fatto che non c’è Handanovic, Antonio vuole affidarsi forse a chi già conosce il suo gioco. Eriksen è ultra-offensivo e dà tanta qualità. Può avere difficoltà nel centrocampo fisico della Lazio, dove rientrerà anche Milinkovic. Ma nel calcio conta la qualità. È un bel crocevia. Se consideriamo che la Juve nelle prossime due partite con Brescia e Spal dovrebbe vincerle entrambe, chi non dovesse vincere questa, considerando che la Juve avrà anche lo scontro diretto con entrambe in casa, potrebbe mandare il campionato in una certa direzione. Il problema è che senza Handanovic, senza nulla togliere a Padelli, l’Inter ha dimostrato che lo sloveno è di un altro livello. Lulic è importante nello scacchiere di Inzaghi, ma anche lì tra lui e Jony c’è differenza”.

Palermo, l’ex ds Sogliano: “Ammiro Zamparini, ecco perchè scelsi di dare le dimissioni”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy