Juventus, CR7 e la tripletta della rinascita con il Portogallo: “Adoro questa sensazione…”

Juventus, CR7 e la tripletta della rinascita con il Portogallo: “Adoro questa sensazione…”

Il fuoriclasse portoghese ha realizzato tre gol nella sfida tra il Portogallo e la Lituania

La rinascita di Cristiano Ronaldo.

Il fuoriclasse portoghese era reduce da due prestazioni negative con la maglia della Juventus: sia contro la Lokomotiv Mosca in Champions League sia contro il Milan in campionato, CR7 era stato sostituito da Maurizio Sarri. Le scelte del tecnico si erano poi rivelate corrette, dal momento che Douglas Costa e Paulo Dybala, subentrati al posto di Ronaldo, hanno realizzato la rete della vittoria nelle due occasioni.

Bosnia-Italia, Mancini entra in casa Juventus: “Caso Sarri-CR7? Ecco cosa ne penso. E su Ibrahimovic…”

Ieri sera è andata in scena la sfida tra il Portogallo e la Lituania, valida per le qualificazioni agli Europei del 2020, e CR7 era ovviamente l’uomo più atteso visto lo stato di forma delle ultime uscite. Anche il ct Fernando Santos, alla vigilia della gara, aveva confermato che Ronaldo era in perfette condizioni fisiche, e che era pronto per scendere in campo dal primo minuto. L’ex Real Madrid non ha tradito le aspettative, e ha risposto alle critiche a suo modo: segnando una tripletta con cui ha trascinato i suoi compagni di squadra verso una vittoria fondamentale per ottenere un posto nella fase finale della competizione.

Portogallo-Lituania, CR7 risponde alle critiche: segna una tripletta e avvisa Sarri

Il giorno successivo alla gara l’attaccante della Juventus, così come aveva fatto dopo la sfida contro il Milan, ha pubblicato un post sul proprio profilo Instagram, festeggiando i tre gol realizzati ieri e la vittoria ottenuta: “Adoro questa sensazione“. Un semplice messaggio che sembra però rappresentare al meglio lo stato d’animo di Ronaldo, che ancora una volta ha dimostrato sul campo di essere ancora un giocatore in grado di decidere da solo una partita delicata come quella di ieri sera. Il Portogallo dovrà giocare adesso l’ultimo match decisivo contro il Lussemburgo, e poi CR7 tornerà a Torino dove probabilmente si confronterà con Sarri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy