Portogallo-Lituania, CR7 risponde alle critiche: segna una tripletta e avvisa Sarri

Portogallo-Lituania, CR7 risponde alle critiche: segna una tripletta e avvisa Sarri

Il Portogallo batte la Lituania trascinata da Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta

La risposta di Cristiano Ronaldo.

Questa sera tra le mura dell’Estadio Algarve è andata in scena la sfida tra il Portogallo e la Lituania, valida per le qualificazioni agli Europei del 2020. Gli uomini di Fernando Santos avevano bisogno di tre punti importantissimi per mantenere il secondo posto del gruppo B e tenere lontana la Serbia.

L’uomo più atteso era ovviamente Cristiano Ronaldo, reduce da due prestazioni decisamente negative, almeno per i suoi standard, con la maglia della Juventus: sia contro la Lokomotiv Mosca in Champions League sia con il Milan in campionato, Maurizio Sarri lo aveva sostituito con Douglas Costa e Paulo Dybala, che hanno poi risolto le due partite con i loro due gol.

Juventus-Milan, furia CR7: via dallo stadio prima della fine della partita. Ecco cosa rischia…

Alla vigilia del match il ct del Portogallo aveva affermato che CR7 era in ottime condizioni fisiche e mentali, pronto per scendere in campo dal primo minuto e trascinare i suoi compagni di squadra verso una vittoria decisiva.

Portogallo-Lituania, il CT Santos smentisce Sarri: “Le condizione di CR7? Sta benissimo e giocherà. Qualcuno vuole…”

Il fuoriclasse portoghese non ha deluso le aspettative e dopo soltanto sette minuti ha aperto le marcature trasformando alla perfezione un calcio di rigore che lui stesso si era precedentemente guadagnato. Ronaldo questa era particolarmente ispirato, e al minuto 21 ha firmato la sua doppietta personale: sugli sviluppi di un contropiede, Paciência tocca per l’attaccante della Juventus che calcia da fuori area a giro trovando una traiettoria imparabile per Setkus. Al 65′ il fuoriclasse portoghese realizza anche la sua tripletta trasformando l’assist di Bernando Silva.

Sotto la pioggia incessante di Faro il Portogallo vince trascinata da uno splendido Cristiano Ronaldo, che risponde a suo modo alle critiche ricevute in questi giorni e lancia un messaggio importante a Maurizio Sarri: CR7 è ancora perfettamente in grado di risolvere da solo le partite grazie alla sua classe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy