Cagliari-Sampdoria, Nainggolan: “Abbiamo creduto nella vittoria, ora continuiamo a sognare”. E su Cerri…

Cagliari-Sampdoria, Nainggolan: “Abbiamo creduto nella vittoria, ora continuiamo a sognare”. E su Cerri…

Le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista rossoblù Radja Nainggolan al termine di Cagliari-Sampdoria

Tre punti per il Cagliari.

I rossoblù hanno messo a segno una clamorosa rimonta nella quattordicesima giornata del campionato di Serie A contro la Sampdoria. Alla “Sardegna Arena”, in gol Radja Nainggolan, Joao Pedro e Alberto Cerri, quest’ultimo subentrato nel recupero e autore del gol del vantaggio al 96′.

Serie A, Cagliari-Sampdoria 4-3: Joao Pedro trascina i rossoblù, Cerri entra e completa la rimonta al 96′

Il centrocampista belga, intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del match, ha commentato il successo conquistato dalla sua squadra: “Avevamo voglia di portare a casa il risultato, dopo aver accorciato le distanza abbiamo subito un gol stupido, la gente poteva credere che era finita. Abbiamo dimostrato di avere voglia di fare bene, faccio i complimenti a Cerri che è stato messo molto in discussione e sono contento che sia stato lui a segnare il gol decisivo. Dopo 11 risultati utili, ci siamo fermati a Lecce dove abbiamo lasciato punti: è una cosa che una squadra come la nostra, che punta in alto, non deve fare. Ci abbiamo creduto fino alla fine, abbiamo fatto un grande secondo tempo. Miglior giocatore in Serie A a novembre? Ringrazio i miei compagni, stanno facendo un grandissimo lavoro e sto dando il mio contributo, ho tanta voglia di fare. I tifosi ci stanno dando una grande spinta, sognare non fa male ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Stiamo cercando di fare qualcosa di nuovo, finché non sbagliamo potremo continuare a sognare“.

Cagliari, Nainggolan: “Potevo andare alla Fiorentina, io qui per un motivo”. E quel messaggio all’Inter…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy